18 Maggio 2021

Pubblicato il

Legge uguale per tutti

Poliziotti assembrati in un bar senza mascherine, entrano i Carabinieri e li multano

di Redazione

I Carabinieri hanno agito nel pieno rispetto dell'eguaglianza davanti alla legge

carabinieri poliziotti assembramenti corigliano-rossano cosenza covid19
Carabinieri e Polizia

Corigliano-Rossano è un Comune di 70mila abitanti in provincia di Cosenza, in terra di Calabria. E’ qui che nei giorni scorsi è accaduto un fatto che ha lasciato di sasso molti cittadini italiani. Spesso le Forze dell’ordine indugiano in comportamenti non proprio ineccepibili, non è infrequente che il cittadino si senta vessato da chi è in posizione di potere.

Poliziotti misti ai clienti, accalcati

Eppure, durante l’emergenza sanitaria in piena zona arancione, è successo che una pattuglia di Carabinieri sono entrati in un bar per i controlli delle norme anti Covid. Un fatto ordinario, fino a qui. Ebbene, una volta all’interno del bar, è stata grande la sorpresa dei militari nel riconoscere un gruppo di agenti di Polizia assembrati davanti il bancone e senza indossare le mascherine di protezione.

Senza mascherine

E’ obbligatorio indossare questi dispositivi di protezione individuale nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e anche in tutti i luoghi all’aperto, dove non sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi.

Carabinieri da elogiare

Clienti assembrati e accalcati, senza mascherine, in più poliziotti. Non erano avventori qualunque ma colleghi delle Forze dell’ordine, della Polizia per l’esattezza. Colleghi irrispettosi delle norme imposte per prevenire il contagio e contenere la diffusione del Coronavirus.

I Carabinieri dopo aver identificato i colleghi poliziotti, hanno proceduto a sanzionarli amministrativamente per la violazione delle norme anti Covid, agendo nel pieno rispetto dell’eguaglianza davanti alla legge. Un comportamento da elogiare senza dubbio. Complimenti ai militari. Inoltre è stata disposta la chiusura provvisoria del locale.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento