16 Giugno 2021

Pubblicato il

Poker Lazio, travolta la Sampdoria: la Champions non scappa

di Redazione

A segno Milinkovic, De Vrij e doppio Immobile. Festa per i 40mila dell'Olimpico, il sogno Champions continua

La Lazio travolge 4-0 la Sampdoria e resta agganciata a Roma e Inter sul treno della Champions. Due gol per tempo. Milinkovic e De Vrij avviano il successo, chiuso dalla doppietta del capocannoniere Immobile. Netta la supremazia biancoceleste in campo.

Gara subito viva. Pressa molto la Samp mentre la Lazio cerca di allargare il gioco. Al 22' Bereszynski rischia l’autogol su tocco di Lukaku, 10 minuti più tardi un cross di Radu viene finalizzato dallo stacco di Milinkovic e la Lazio passa in vantaggio. Al 37': Viviano sventa su Immobile. La Lazio insiste alla ricerca del raddoppio: Al 42' il portiere doriano devia in angolo una botta di Marusic. Dalla bandierina batte Anderson, colpo di testa di De Vrij e 2-0 prima del riposo. 

Nella ripresa non cambia il registro. La squadra di Inzaghi continua a sfornare azioni offensive. Giampaolo prova a cambiare l'inerzia della partita andando a pescare tra i cambi in panchina, ma è ancora la Lazio che va vicina al terzo gol: fuori di poco il colpo di testa di Caceres al 28'.

Al 40' sale in cattedra il bomber: traversone radente di Milinkovic e Immobile sigla il terzo gol. Esce Leiva tra gli applausi. Al 43' ancora Immobile timbra la sua doppietta personale: il capocannoniere del campionato entra in area su assist di Nani e fa secco Viviano. Sono 29  adesso le reti per lui in Serie A, 41 totali in stagione. Finisce così ed è festa per i 40 mila dell’Olimpico.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento