06 Marzo 2021

Pubblicato il

Per fortuna c’è la Roma Volley che vince alla faccia del calcio

di Redazione

Il coach della Roma Mauro Budani plaude i suoi ma intravvede ancora margini ulteriori di miglioramento

Inarrestabile: si può definire così, in una parola, la marcia della Station Service Roma Volley che nel big match della settima giornata supera l'Olbia 3 a 1, con il seguente punteggio 25/19 – 26/28 -25/20 – 25/21 conquistando cosi la quinta vittoria consecutiva e il secondo posto in classifica nel girone F della serie B2 maschile. 
Si affrontano due squadre appaiate al terzo posto e il confronto è avvincente e spettacolare. Roma ripropone dall'inizio l'opposto Nunzio Tozzi, finalmente recuperato dopo l'infortunio, e parte benissimo: i giallorossi si aggiudicano il primo set 25-19 dopo aver rimontato da 11-14 a 20-14 con un break micidiale nel quale proprio il rientrante Tozzi si è messo in grande evidenza. 
Secondo set più combattuto, con la reazione dei sardi che la spuntano con un 26-28 tiratissimo, giocato punto a punto. 

Nel terzo set la Station Service Roma fa subito il vuoto (6-1, 13-7 e 17-11 i parziali più significativi) ma Olbia resta in partita fino al 25-20 che riporta la gara dalla parte della Roma. 
Il quarto set mette il sigillo alla vittoria giallorossa, con un 25-21 conclusivo che ribadisce la superiorità dei ragazzi cari al presidente Andrea Montemurro. È proprio lui ad elogiare la squadra a fine partita: "I risultati del campo stanno premiando la bontà e la serietà del lavoro che stiamo portando avanti dall'inizio della stagione dice Montemurro. Abbiamo affrontato un'altra avversaria ostica,  che non a caso aveva i nostri stessi punti alla vigilia, e ho notato quello spirito vincente e quel temperamento da parte dei miei che ci stanno trascinando in queste settimane. Siamo la Roma e tutti gli avversari contro di noi moltiplicano gli sforzi, per questo non è mai facile fare risultato continua il presidente. Giocando però con questa determinazione e mantenendo l'umiltà che chiedo sempre ai miei, possiamo dire la nostra fino in fondo. Dove arriveremo?  Il più in alto possibile, senza fare calcoli né porci limiti. Il bilancio fin qui è molto positivo, ma ricordiamoci che la strada da fare è ancora lunghissima".

Il coach della Roma Mauro Budani plaude i suoi ma intravvede ancora margini ulteriori di miglioramento: "L'Olbia è una squadra di ottimo livello e averla battuta è motivo di grande gioia. Analizzando alcune fasi della partita, però, direi che ce la siamo un po' complicata da soli. Potevamo chiuderla prima e non l'abbiamo fatto, su questo possiamo e vogliamo ancora migliorare affinché certi passaggi a vuoto non si ripetano". La Station Service Roma Volley è ora seconda con 16 punti in classifica, due soli in meno del Sabaudia capolista, e va a far visita sabato prossimo al Life Commenti Tor Sapienza in un derby che vede favoriti i giallorossi.

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento