09 Marzo 2021

Pubblicato il

Pedonalizzazione Fori, parola a Twitter: Alemanno attacca Marino

di Redazione

Come era immaginabile, la notizia ha già animato il dibattito. Soprattutto sui social network, come Facebook e Twitter che, a colpi di hashtag, sono divenuti delle vere e proprie “agorà politiche”

E’ di queste ore la notizia, come abbiamo già comunicato, della totale pedonalizzazione dell’area dei Fori Imperiali, da piazza Venezia al Colosseo, che l’ormai ex sindaco Marino vorrebbe realizzare in questi giorni in cui sta scadendo il count down per l’irrevocabilità delle dimissioni, rassegnate formalmente lo scorso 12 ottobre (saranno irrevocabili dal 2 novembre, ndr).

Come era immaginabile, la notizia ha già animato il dibattito. Soprattutto sui social network principali, come Facebook e Twitter che, a colpi di hashtag, sono divenuti delle vere e proprie “agorà politiche”. Anche su Twitter c’è qualcuno che attacca il sindaco: “#Roma vive tra le urgenze e le emergenze. La pedonalizzazione dei #Foriimperiali non è una priorità,non può essere il giocarello di #Marino”. E ancora: “#Foriimperiali: non sarà, come alcuni dicono, l’ultima sfida di @ignaziomarino; sarà l’ennesima decisione irresponsabile verso #Roma e romani”. Oppure: “#MetroA bloccata! #Roma nel caos! Ecco la spiegazione: sono iniziati i lavori per la pedonalizzazione dei fori imperiali#atac #marino”.

C’è anche chi, però, prova a difenderlo:#Marino renderà pedonali i Fori imperiali: dite quel che volete ma ‘sto ex sindaco Roma la ama sul serio”.

Tra i più accaniti detrattori del progetto di pedonalizzazione totale dei Fori Imperiali, nonché del sindaco stesso, anche Gianni Alemanno. Che sempre su Twitter scrive, attaccando Ignazio Marino: “Può un sindaco dimissionario chiudere i #Fori? Questo è accanimento terapeutico contro i romani #MarinoBasta”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento