13 Aprile 2021

Pubblicato il

Pasqua, Animalisti italiani: Flash mob pro agnellini

di Redazione

"Chi prende fra le mani il nostro depliant vede un bambino e un agnellino e la frase: Sono entrambi creature di Dio"

Da Roma a Milano, da Bologna a Reggio Calabria con indosso una felpa recante la celebre frase di Leonardo Da Vinci ''Non mangio niente che abbia un cuore'', i volontari dell'Associazione Animalisti Italiani Onlus hanno portato il loro messaggio d'amore e speranza per una Pasqua senza crudeltà: 'Chi salva una vita salva il mondo. #SaveTheLamb'. Tra loro anche i noti attori Massimo Wertmuller e Daniela Poggi, amici e testimonial dell'Associazione. Il primo si è recato davanti alla Chiesa di San Carlo al Corso, in largo dei Lombardi, Roma. Sempre nella Capitale, Daniela Poggi ha sensibilizzato i fedeli della Chiesa dei Santissimi Angeli Custodi di Piazza Sempione.

"Ci tengo a ringraziare uno per uno le centinaia di nostri volontari che hanno diffuso il nostro messaggio d'amore mutuato da Papa Francesco. Chi prende fra le mani il nostro depliant vede un bambino e un agnellino e può leggere la frase 'Sono entrambe creature di Dio', e noi dobbiamo avere rispetto di ognuno di loro – commenta Walter Caporale, presidente degli Animalisti Italiani Onlus – Un grazie speciale a Massimo Wertmuller e Daniela Poggi che anche oggi si sono battuti al nostro fianco". 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento