23 Ottobre 2021

Pubblicato il

Palumbo: Mandrakata M5s su “strade nuove”, voragini e crateri rimangono

di Redazione
"Quello che propagandano come una iniziativa straordinaria è solo normale manutenzione stradale. Lo mostrano le cifre fornite oggi dalla stampa"

"Non c'è alcuna operazione "strade nuove". Quella che la sindaca Raggi e la sua maggioranza propagandano come una iniziativa straordinaria è solo normale manutenzione stradale. Lo mostrano le cifre fornite oggi dalla stampa. Peraltro i fondi impegnati sono inferiori a quelli della passata giunta di centrosinistra. Quindi lo straordinario impegno di cui parla la sindaca altro non è che la classica "Mandrakata".

Svelato l'arcano la Capitale rimane disseminata di voragini e crateri. Veri squarci che si propagano dal centro alle periferie. Un panorama desolante su cui si interviene con il contagocce e senza azioni di primo intervento per eliminare almeno i pericoli determinati dal pessimo stato del manto stradale.

Sono stati persi quasi dieci mesi senza fare neanche piccole operazioni di 'attenuazione delle asperità presentate dalle carreggiate stradali. Decine di pattuglie dei vigili urbani sono state impegnate per ore a vigilare vere e proprie voragini cercando di scongiurare il rischio di gravi incidenti stradali con costi sproporzionati rispetto al semplice intervento di ristabilimento di condizioni accettabili della porzione di strada interessata dal degrado dell'asfalto.

Sono cresciute esponenzialmente le richieste di risarcimento danni al comune di Roma derivanti dalla condizione delle strade che sono causa anche di gravi incidenti. Il dissesto delle strade ha raggiunto livelli inammissibili anche per il codice della strada costringendo il Campidoglio ad istituire il limite dei 30 km orari a salvaguardia degli automobilisti.

La giunta e la maggioranza 'grillina', concentrata a spartire fondi per le strade nei municipi di residenza dei propri rappresentanti, è incapace anche di predisporre l'aggiudicazione delle gare e l'apertura dei cantieri. Quella che dovrebbe essere la corretta e normale amministrazione della città sta ormai diventando un incubo per i romani". Così in un comunicato il consigliere capitolino del Pd Marco Palumbo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo