24 Ottobre 2021

Pubblicato il

Ostia dice basta alle fiction violente: “Nostra immagine compromessa”

di Redazione
Marchesi (Fdl): "Ostia e tutto il X Municipio non meritano di essere rappresentate soltanto in questo modo"

Stop alle riprese di fiction violente a Ostia. Film e serie come Suburra e Romanzo Criminale sul litorale romano non sono più graditi. A chiedere di bloccare autorizzazioni e nulla osta è un ordine del giorno presentato in Municipio X da Pierfrancesco Marchesi, consigliere FdI, che sarà discusso nella prossima riunione dell’aula “Massimo Di Somma”.

«L’immagine di Ostia è stata notevolmente compromessa – si legge nel documento – a causa di atti criminosi perpetrati negli ultimi anni sul nostro territorio e numerose fiction hanno messo in risalto e pubblicizzato storie criminali, esaltando in modo esagerato l’aspetto negativo di questo territorio».

«È necessario – aggiunge Marchesi – rilanciare l’immagine del X Municipio anche attraverso l’esaltazione mediatica delle bellezze storico-culturali presenti ed è per questo che chiediamo al presidente del X Municipio di intervenire presso il Campidoglio e la sindaca Raggi al fine di bloccare fiction e set violenti che mettono a rischio l’immagine di Ostia».

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo