17 Settembre 2021

Pubblicato il

Orfini: Resto fino a ottobre, c’è chi rimpiange Pd Mafia Capitale

di Redazione
"Ho preso in mano un partito sotto processo, con suoi esponenti in manette e l'ho riportato a testa alta nelle strade della città"

Chi ci critica preferiva il Pd di Mafia Capitale. Io lascio a ottobre quando scade il mio mandato". Lo dice Matteo Orfini, presidente del Pd e commissario del partito a Roma, in una intervista a ''Repubblica''. Orfini spiega che il suo lavoro "di commissario scade a ottobre, a me resta da fare il referendum e di avviare il congresso romano, è quello che farò".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Poi aggiunge: ho preso in mano un partito sotto processo, con suoi esponenti in manette e l'ho riportato a testa alta nelle strade della città. Mi pare semplicistico che si attribuisca al lavoro di bonifica la responsabilità del risultato su Roma, perché vorrebbe dire che si stava meglio quando c'era il Pd di Mafia Capitale".

Lei è sempre renziano? "Non lo sono mai stato, sono presidente del Pd. E vorrei che discutessimo senza lacerazioni quotidiane".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo