Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

La replica

Obbligo vaccinale forze dell’ordine e insegnanti, sindacati: “Va esteso a tutti”

di Redazione
Dopo l'approvazione del Super Green Pass alcune sigle sindacali delle forze dell'ordine chiedono di incontrare il Governo
militari e polizia

Obbligo vaccinale esteso. Il governo approva il nuovo decreto che introduce il cosiddetto super green pass con un doppio regime tra chi è vaccinato o guarito e chi invece ha scelto di non immunizzarsi. E chiude ai no vax la possibilità di accedere alle attività ricreative. Il provvedimento, che ieri ha avuto il lascia passare unanime dal Consiglio dei ministri, entrerà in vigore dal 6 dicembre e sarà valido fino al 15 gennaio 2022.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il testo del nuovo decreto prevede una serie di misure di contenimento della ”quarta ondata” della pandemia Sars-Cov2 in quattro ambiti: 1. obbligo vaccinale e terza dose; 2. estensione dell’obbligo vaccinale a nuove categorie; 3. istituzione del green pass rafforzato; 4. rafforzamento dei controlli e campagne promozionali sulla vaccinazione.

Obbligo vaccinale, dopo sanitari esteso a forze dell’ordine e insegnanti

Con la conferenza stampa di ieri 24 novembre tenuta dal presidente del Consiglio Mario Draghi viene annunciato il super Green pass valido per 9 mesi e non più 12 è connesso l’estensione dell’obbligo di vaccinazione non solo ai sanitari ma all’intero comparto della difesa sicurezza e sul posto pubblico, docenti e insegnanti. Sono dunque coinvolti tutti i servizi educativi per l’infanzia per l’istruzione degli adulti per la formazione professionale.

Sindacati e associazione di categoria del personale scolastico come il presidente dell’ ANP Antonello Giannelli definiscono comprensibile questa iniziativa ma chiedono che si vada verso un obbligo generalizzato per tutta la popolazione e non solo per alcune categorie. Valter Mazzetti, segretario generale FSP polizia replica: “Il momento storico che stiamo attraversando richiede più che mai un leale confronto istituzionale che passa garantire sinergia e competenza specie nell’ambito strategico come quello della sicurezza Ecco perché rispetto all’introduzione dell’obbligo vaccinale anti covid per gli appartenenti alle forze dell’ordine chiediamo un incontro con il governo“.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo