15 Luglio 2021

Pubblicato il

Nella partita d’addio di De Rossi, la Roma batte 2-1 il Parma

di Redazione

All'Olimpico va in scena una festa per il saluto al Capitano giallorosso, nonostante il mancato raggiungimento della Champions League

La Roma supera per 2-1 il Parma grazie ai gol di Pellegrini e Perotti.
Ma allo Stadio Olimpico non è questa la notizia principale: si è infatti conclusa ufficialmente la carriera di Daniele De Rossi con la maglia della Roma. Termina dunque un percorso lungo 18 anni, iniziato il 30 ottobre del 2001, quando Capello lo gettò nella mischia in un Roma-Anderlecht di Champions, e conclusosi con un emozionante, finale, giro di campo tra le lacrime di cielo e pubblico.

IL TABELLINO
ROMA-PARMA 2-1 (35' Pellegrini, 86' Gervinho, 89' Perotti)
ROMA (4-2-3-1)
: Mirante; Florenzi, Fazio, Jesus, Kolarov; De Rossi (82' Ünder), Pellegrini; El Shaarawy, Pastore (57' Cristante), Perotti, Dzeko (62' Schick).
A disp.: Fuzato, Olsen, Karsdorp, Manolas, Santon, Marcano, Zaniolo, Nzonzi, Kluivert.
All. Claudio Ranieri
PARMA (4-3-3): Frattali; Iacoponi (79' Gazzola), Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Dezi, Stulac (66' Machin), Kucka; Sprocati (90' Diakhate), Ceravolo, Gervinho.
A disp.: Sepe, Brazao, Kasa, Dimarco, Grassi, Barillà, Scozzarella, Biabiany.
All. Roberto D'Aversa

Vuoi la tua pubblicità qui?

LA PARTITA
I 10 minuti iniziali non sono dei più entusiasmanti, e il vero protagonista è il pubblico dell'Olimpico, che applaude ad ogni tocco di palla di De Rossi.
Il primo tiro in porta arriva al 20', ed è un sinistro di Pastore che viene deviato in angolo a seguito di una bella serpentina palla al piede del Flaco.
Tre minuti più tardi si accende anche il Parma, con una ripartenza che porta al tiro Gervinho: il piatto dell'ivoriano viene raggiunto dal grande tuffo di Mirante.
Al 34' arriva il vantaggio romanista con Pellegrini: il centrocampista ex Sassuolo arriva a rimorchio e di sinistro calcia al volo dal limite un pallone respinto dalla difesa ospite. È 1-0.
Il primo tempo si chiude senza altre grandi occasioni sul punteggio di 1-0.
Nella ripresa, dopo due minuti i giallorossi vanno vicini al raddoppio con Perotti: l'argentino sale sulla sinistra, raccoglie uno stop sbagliato di Dzeko, e calcia di prima intenzione col mancino, con Frattali che devia sul palo.
Al 60' una bella giocata di Pellegrini, che riceve a centrocampo, salta due difensori ed entra in area: il suo tiro però è centrale e respinto dal portiere.
Il Parma recrimina per un intervento in area di Perotti non sanzionato, poi sulla ripartenza romanista Schick prolunga di testa un cross di Kolarov, con Frattali che mette in angolo.
È al minuto 82 che termina la carriera in maglia giallorossa di Daniele De Rossi, che lascia il posto ad Ünder. Il Capitano viene accompagnato in panchina dalla standing ovation dello Stadio Olimpico.
Passano pochi minuti e all'86' arriva il pareggio del Parma con l'ex Gervinho, che riceve in area e non sbaglia col sinistro davanti a Mirante. È 1-1, e l'ivoriano si scusa col pubblico.
Ci pensa Perotti a riportare il sereno: l'argentino si palesa sul secondo palo e schiaccia con la testa un cross di Ünder per il 2-1.
Dopo aver "salvato" la festa d'addio di Totti due anni fa col Genoa, Perotti fa lo stesso con De Rossi.
Arriva il triplice fischio: la Roma batte 2-1 il Parma.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento