08 Marzo 2021

Pubblicato il

Municipio VIII, l’occupazione prosegue indisturbata

di Redazione

Occupanti ancora all'interno degli Uffici di via Benedetto Croce. Occupata anche una ex scuola a Tor Carbone

Dopo 4 giorni di occupazione, siamo tornati presso la sede del Municipio VIII dove, dal 17 aprile – giorno dello sgombero dello stabile ex INPS della Montagnola, con tanto di scontri con le Forze dell'Ordine – gli occupanti e alcuni aderenti ai Movimenti per la Casa sono entrati all’interno degli Uffici dell’istituzione municipale.

La situazione non è cambiata affatto. Anzi, nel silenzio dei giorni di festa, gli occupanti si sono accampati nel parcheggio con le tende, espandendo ‘i confini del loro territorio’. All’ingresso, due striscioni: “Il nostro Piano Casa è Occupare tutto” – quello che era stato affisso anche sulle pareti dello stabile di via Baldassarre Castiglione – e “Casa e Reddito per tutti”. Presenti anche due pattuglie della Polizia Municipale a presidiare i cancelli.

I servizi, al momento, sono ancora sospesi; alcuni, sono stati spostati nei locali di via delle Sette Chiese. Oggi, infatti, quando il signor S. B. si è avvicinato all’ingresso della sede del Municipio VIII di via Benedetto Croce, si è sentito rispondere che non poteva entrare e che i servizi sono momentaneamente interroti. Il signor S. B. voleva chiedere informazioni per avviare l’iter necessario a concludere un matrimonio; ma nell'incertezza della situazione attuale, meglio rivolgersi ad altri Municipi – questa la risposta. 
 
Al di là dei disservizi arrecati ai cittadini residenti, il dato più rilevante è che un’occupazione illegittima e abusiva da 4 giorni si protrae all'interno di una sede istituzionale, che eroga servizi pubblici, causandone l’interruzione.

Nel frattempo, mentre ascoltavamo la ‘denuncia’ del signor S. B., una scuola in via di Tor Carbone 221 è stata occupata da altre persone sgomberate dallo stabile di via Baldassarre Castiglione, alla Montagnola. L’occupazione però è durata poco: le Forze dell’Ordine, in questo caso, hanno immediatamente proceduto a far sgomberare la struttura.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento