08 Marzo 2021

Pubblicato il

Movimenti per la Casa, oggi un nuovo corteo a Roma

di Redazione

L'arrivo previsto al Campidoglio, tra strade chiuse, bus deviati e polemiche

Fra le numerose polemiche seguite agli ultimi cortei che hanno paralizzato il centro storico della Capitale, tornano oggi a manifestare in centro a Roma i Movimenti per la casa, che si daranno appuntamento alle 16.00 in piazza della Repubblica per proseguire verso piazza del Campidoglio.

E proprio sulla difesa della libertà di manifestare a ridosso della sede della giunta capitolina si sono espressi in questi giorni molti leader della sinistra radicale, dalla federazione di Roma del Partito della Rifondazione Comunista, fino a Sandro Medici.

Mentre, di diverso avviso, il Ministro dell'Interno Angelino Alfano ai microfoni di Teleroma 56 ha chiesto di isolare i violenti: "Difenderemo Roma dal saccheggio con tutta la nostra forza. Un conto è il diritto a manifestare, un conto il dovere di difendere la Capitale e un centro storico che è patrimonio dell'umanità, dal saccheggio. Non possiamo consentire nulla a chi arriva armato ai cortei''.
 
Al corteo sono attesi migliaia di manifestanti che protesteranno contro l'articolo 5 del Piano casa del Ministro Lupi, il decreto Salva Roma, il Jobs act di Renzi, e che non risparmiano neanche l'amministrazione capitolina e la sua maggioranza, che, come si legge nel comunicato diffuso dai Movimenti, sono colpevoli di essere "esautorate da ogni funzione di mediazione politica o di rappresentanza democratica, inermi e silenti davanti alla gestione militare delle questioni sociali e alle politiche di austerità imposte dal Governo. Gli sgomberi violenti di alcune occupazioni abitative e di spazi sociali, avvenute nonostante la presenza di tavoli di confronto istituzionali, servono a mandare due segnali precisi: uno a chi si oppone dentro la crisi, l'altro alla politica locale, ridotta a puro esercizio di controllo e di burocrazia punitiva"

Il corteo percorrerà via Terme di Diocleziano, via Giovanni Amendola, via Cavour, largo Corrado Ricci e via dei Fori Imperiali. 

Diverse strade quindi rimarranno chiuse e si prevedono disagi alla circolazione. Sono previste inoltre numerose deviazioni e limitazioni per il trasporto pubblico che coinvolgeranno le linee H, 5, 14, 16, 36, 40, 53, 60, 60L, 64, 70, 71, 75, 80, 82, 85, 87, 105, 117, 170, 271, 360, 571, 649, 714, 810 e 910.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento