24 Settembre 2021

Pubblicato il

Si è tolto la vita a 54 anni

Morto suicida Giuseppe De Donno, il medico della cura al plasma iperimmune

di Enrico Salvi
Il medico, 54enne, è stato ritrovato senza vita nella sua casa a Curtatone. Finita la sperimentazione della sua cura, da alcune settimane aveva lasciato il suo posto di primario
Giuseppe De Donno
Giuseppe De Donno

Giuseppe De Donno, il medico che per primo ha sviluppato la cura al plasma iperimmune i primi mesi del Covid, si è tolto la vita a 54 anni. Il medico è stato ritrovato senza vita nella sua abitazione a Eremo, frazione del Comune di Curtatone, in provincia di Mantova, da alcuni familiari. Stando alle prime notizie, De Donno si sarebbe impiccato.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Una volta stoppata la cura che prevedeva l’infusione di sangue di contagiati dal coronavirus in altri pazienti infetti, ad inizio giugno si era dimesso dal ruolo di primario di pneumologia dell’ospedale Carlo Poma di Mantova. Lo scorso 5 luglio aveva iniziato a lavorare come medico di base a Porto Mantovano. De Donno lascia una moglie e due figli.

Morte De Donno: le reazioni

È arrivato immediatamente il cordoglio di personalità politiche che conoscevano De Donno. Carlo Bottani, sindaco di Curtatone e amico intimo del medico, ha dichiarato scosso: “Giuseppe era una persona straordinaria. Ho avuto il privilegio di essere al suo fianco nella prima fase del lockdown e ho visto quanto si è speso per i suoi pazienti. La storia lo ricorderà per il bene che ha fatto”.

Questo il commento di Matteo Salvini, leader della Lega: “Non ci volevo credere. Perdiamo una bella persona, un grande medico, che durante il Covid ha lottato come un leone per salvare centinaia di vite, spesso contro tutto e tutti. Buon viaggio Giuseppe, lasci un vuoto grande”.

“Siamo profondamente colpiti e addolorati dalla tragica notizia della scomparsa del dottor Giuseppe De Donno, medico ed ex primario di pneumologia dell’ospedale Carlo Poma di Mantova, in prima linea nella lotta al Covid e promotore della terapia con il plasma iperimmune. Alla sua famiglia, ai suoi cari e ai tanti colleghi che lo hanno conosciuto e apprezzato va il cordoglio e la vicinanza di Fratelli d’Italia”, scrive il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo