22 Settembre 2021

Pubblicato il

Moda in lutto, addio a Elio Fiorucci

di Redazione
Il designer colpito da un malore improvviso. Aveva 80 anni

E’ stato ritrovato questa mattina senza vita il corpo dello stilista Elio Fiorucci, dopo che i parenti avevano dato l’allarme non riuscendo a mettersi in contatto con lui già dalla giornata di ieri. Trovato esanime dai soccorritori nella sua residenza in via Vittorio Veneto a Milano, pare sia stato stroncato da un malore improvviso.

Milanese, classe 1935, aveva festeggiato i suoi ottant’anni il 10 giugno scorso. Una una lunga carriera nel mondo della moda quella di Fiorucci, iniziata nel 1962 nel negozio di pantofole del padre, presentando galosce di plastica coloratissime; poi nel 1967 di ritorno da un soggiorno a Londra, apre il primo negozio design di abbigliamento e accessori in Galleria Passerella a Milano, per gli amanti della discoteca e degli abiti colorati.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Dal 1970 i suoi abiti vengono venduti in Europa e poi anche in Stati Uniti, Sud America e Giappone, diventando un fenomeno di costume anche tra lo star system americano, contagiando tra i tanti anche Bianca Jagger, Andy Warhol, Grace Jones e nel 1977 si occupò anche del lancio dello Studio54 a New York.

Da ricordare tra le sue creazioni, oltre ai suoi cherubini diventati icona pop, sono le t-shirt hawaiane, canottiere, capi fluorescenti e alla fine degli anni settanta, impose jeans ampi sui fianchi e sulle cosce e stretti al fondo di chiara ispirazione ippica.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo