Minzolini condannato a due anni e sei mesi di reclusione

1

L'ex direttore del Tg1, Augusto Minzolini, è stato condannato dalla terza Corte d'Appello a 2 anni e sei mesi di reclusione per l'accusa di peculato continuato per aver utilizzato in modo improprio la carta di credito aziendale. La sentenza pronunciata dalla Corte d' Appello di Roma ribalta quella di primo grado dello scorso anno, in cui Minzolini, oggi senatore di Forza Italia, era stato assolto. L’accusa era quella d’aver superato in 14 mesi il budget messo a sua disposizione dall’azienda. C’è da sottolineare che la somma contestata, circa 65mila euro, è stata completamente rimborsata alla Rai. In primo grado il senatore di Forza Italia era stato assolto. L'ex "direttorissimo" è stato anche interdetto per tutta la durata della pena dai pubblici uffici.