Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Metro A, riapre Barberini ma solo in uscita. Chiuse Repubblica e Spagna

di Redazione
Rimane attivo il servizio di collegamento bus attivato nella tratta Flaminio-Termini

La stazione metro A Barberini è stata riaperta al flusso passeggeri in uscita dopo essere stata chiusa martedì scorso. I tecnici stanno lavorando per completare le verifiche sugli impianti di traslazione, che hanno reso necessaria la chiusura della stazione, con l'obiettivo di arrivare al più presto alla riapertura completa. Nel frattempo i treni fermeranno in stazione per consentire la discesa dei passeggeri e l'uscita dalla stazione. L'ingresso in stazione rimane al momento ancora interdetto

Vuoi la tua pubblicità qui?

I controlli sugli impianti, come spiega Atac in una nota, "proseguono anche alla stazione Spagna, ancora chiusa al traffico passeggeri. Una previsione sui tempi di riapertura sarà disponibile già venerdì. Rimane attivo il servizio di collegamento bus attivato nella tratta Flaminio-Termini. Atac si scusa per i disagi procurati".

Sino a nuovo avviso, resta pertanto attivo il servizio bus di collegamento a servizio delle stazioni chiuse, con partenza da piazza dei Cinquecento e arrivo in piazzale Flaminio. È possibile, come alternativa, utilizzare i bus di zona e/o la linea 590.

Resta ancora chiusa anche la stazione Repubblica con i treni che transitano senza fermare. Qui sono ancora in corso gli accertamenti delle autorità a seguito dell'incidente che ha determinato il crollo della scala mobile avvenuto la sera del 23 ottobre. Secondo la Procura di Roma, la scala non è collassata perchè i tifosi del Cska Mosca saltavano, ma forse per un cedimento di rampa, oppure per la rottura di un pezzo meccanico. Una causa, questa, che verrà analizzata in seguito.

Intanto il procuratore aggiunto Nunzia D'Elia e il pubblico ministero Francesco Dall'Olio hanno iscritto nel registro degli indagati tre dirigenti Atac ed il responsabile legale della società che, dal 2017, si è aggiudicata la manutenzione degli impianti delle scale mobili. L'accusa è di disastro colposo e lesioni personali
 

 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo