29 Settembre 2021

Pubblicato il

Martedì 10 maggio: i match da non perdere, tennista per tennista

di Redazione
Gli Internazionali proseguono, gli italiani no. Avanza il solo Andreas Seppi in questo lunedì che ha visto perdere, chi più chi meno degnamente, 7 italiani su 8

Gli Internazionali d'Italia proseguono, gli italiani no. Avanza il solo Andreas Seppi in questo lunedì che ha visto perdere, chi più chi meno degnamente, ben 7 italiani su 8. Martedì 10 vedrà protagonisti altri 3 italiani, chiamati a delle imprese ben più difficili rispetto a quelle fallite questo lunedì. Filippo Volandri sarà impegnato contro David Ferrer nel terzo match sul centrale. Un David Ferrer che di certo in queste settimane si è dimostrato battibile, ma chiedere un'impresa di questa portata a Filippo, in questo periodo della sua carriera, è sicuramente ingiusto. Giù il cappello per aver superato le qualificazioni, unico ad esserci riuscito su 14 italiani, ma che difficilmente potrà tenere il ritmo che Ferrer cercherà di imporre, specialmente nei turni di servizio dell'azzurro.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sul Pietrangeli ci sarà l'esordio di Paolo Lorenzi contro Roberto Bautista-Agut. L'incontro è assolutamente proibitivo sulla carta. Troppo più forte e più in forma lo spagnolo. È importante segnalare però che nel 2011, proprio qui a Roma, Lorenzi è stato in grado di giocare probabilmente la miglior partita della carriera contro un altro spagnolo, ben più quotato di Bautista-Agut, Rafael Nadal. La partita perfetta di Paolino lo portò vicinissimo alla vittoria, e per sperare di superare il primo turno sarà necessaria una prestazione simile. In ambito WTA, in attesa di Roberta Vinci che esordirà mercoledì, ci sarà il debutto nel torneo dell'ultima Wild-Card italiana rimasta nel torneo, Claudia Giovine.

La 25enne italiana, numero 423 del ranking WTA, si vedrà di fronte Christina McHale. L'americana, proveniente dalle qualificazioni, partirà sicuramente da favorita, ma siamo sicuri che per Claudia sarà comunque una grande soddisfazione giocare qui al Foro Italico, con il supporto dei tifosi italiani. Martedì vedrà l'esordio anche di diversi top 10. Kei Nishikori si troverà di fronte il serbo Troicki, in un remake degli ottavi di finale della scorsa edizione, vinti dal giapponese in due comodi set. Dopo la semifinale persa a Madrid con Novak Djokovic, l'esordio di Nishikori potrebbe nascondere delle insidie contro un tennista che nel 2016 ha ottenuto discreti risultati. A chiudere il programma del centrale penserà Stan Wawrinka, opposto al suo grande amico Benoit Paire. Lo svizzero partirà ampiamente favorito, ma dal punto di vista tennistico dovremmo poter assistere ad un match dall'altissimo livello di talento. Probabilmente questo sarà proprio il match di giornata.

Per i presenti al Foro Italico, da segnalare che, non prima delle 18.30, sul Pietrangeli andrà in scena il tributo a Flavia Pennetta, organizzato proprio dalla WTA. Una grande occasione per celebrare la campionessa slam italiana, ritiratasi lo scorso 2015.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo