Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Settembre 2020

Pubblicato il

Marino: “Roma si inginocchia davanti a voi”

di Redazione

Così si è rivolto il sindaco di Roma alla comunità ebraica ricordando quel 16 ottobre

Nel giorno della memoria del rastrellamento del ghetto di Roma, consistito in una retata da parte delle truppe tedesche della Gestapo di oltre mille e duecento persone appartenenti alla comunità ebraica, la maggior parte delle quali spedite direttamente ad Auschwitz, il sindaco di Roma Ignazio Marino si rivolge così alla comunità ebraica riunita in Sinagoga: "La città di Roma si inginocchia davanti a voi e vi ringrazia".
Marino si è rivolto a Lello Di Segni e Enzo Camerino, gli unici due deportati superstiti: "L'indifferenza colpevole di quei giorni è un'altra ferita inferta alla comunità ebraica".

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento