21 Giugno 2021

Pubblicato il

Manifesti omofobi, la consigliera Leonori critica ProVita

di Redazione

L'esponente dem: "Alcune organizzazioni preferiscono la propaganda e l'offesa"

"Non è la prima volta che la nostra città si sveglia abbrutita da manifesti, spesso abusivi, violenti e lesivi della dignità delle persone omosessuali". Lo ha dichiarato la consigliera regionale del Pd Marta Leonori. "Oggi – ha affermato la consigliera dem – è la volta dell'associazione ProVita che, in manifesti affissi in tutta Roma e presenti in diverse città nel paese, sostiene che 'due uomini non fanno una madre' e che il nostro Paese non ha bisogno di 'unioni gay e immigrati', ma di figli". 

"Contrapporre le famiglie e la maternità alle unioni civili o alla presenza di comunità migranti – ha aggiunto la Leonori – non solo è fortemente offensivo e fastidioso, ma restituisce, semmai ce ne fosse bisogno, l'idea di organizzazioni che, invece di leggere i dati statistici del calo delle nascite in Italia e sostenere le politiche e le soluzioni strutturali proposte e adottate in questi anni, preferiscono la propaganda e l'offesa".

 

Leggi anche:

Roma, Scritte omofobe sul muro della Vanity Dance, scuola chiude

Contromofobia, siamo stanchi di non essere tutelati

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento