28 Febbraio 2021

Pubblicato il

Lotta all’abusivimo, sgomberato insediamento a Giardinetti

di Redazione

Il terreno, di proprietà dell'ATER, sarà bonificato nei prossimi giorni

Questa mattina, alle 9.30, gli agenti della Polizia di Roma Capitale gruppo Torri, diretto da Emanuele Moretti, hanno effettuato lo sgombero forzato di un accampamento abusivo insediatosi su di un terreno antistante a via Namusa, in zona Giardinetti/viale dei Romanisti, di proprietà del'ATER. Lo sgombero è stato eseguito a seguito di numerosi esposti presentati dai residenti della zona.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il terreno, più di un ettaro di terra adiacente all'area a vicolo paesaggistico della famosa Torre di Centocelle, era stato occupato da quattro nuclei familari di nazionalità rumena, i quali avevano creato, di fatto, un piccolo villaggio di baracche. Gli occupanti avevano anche creato un impianto elettrico generale in grado di portare, tramite un impianto elettrico appositamente interrato, l'elettricità in tutte le baracche da una buca in cemento che conteneva un gruppo elettrogeno.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Gli occupanti, dopo la necessaria identificazione, si sono allontanati spontaneamente, rifiutando l'assistenza offerta dal Municipio. Nei prossimi giorni i resti dell'insediamento saranno portati via ed il terreno bonificato dai numerosi rifiuti accumulatisi nel corso del tempo.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento