19 Maggio 2021

Pubblicato il

La maggioranza si spacca anche sulla pubblicità dell’AS Roma

di Redazione

Giansanti polemizza contro la campagna abbonamenti sui mezzi ATAC; i suoi colleghi rispondono sconcertati

“La caccia ricomincia. Unisciti al branco”. Recita così lo slogan della campagna abbonamenti 2014/15 dell’AS Roma.

L'INUTILE POLEMICA. La pubblicità è finita anche su molti autobus ATAC, destando lo sconcerto di un consigliere della maggioranza: “E’ opportuno che l'azienda pubblica di trasporto di Roma ospiti sui suoi mezzi la pubblicità della campagna abbonamenti dell'As Roma, che nello slogan incita alla caccia e al branco? Siamo sicuri che il messaggio sia educativo e appropriato?” – scrive sul suo profilo Facebook Luca Giansanti, anche capogruppo della Lista Civica Marino in Campidoglio.

LA MAGGIORANZA SI DIVIDE SUL CASO. Di tutta risposta, Giulia Tempesta e Marco Palumbo, consiglieri capitolini del Partito Democratico: “Francamente non riusciamo a capire quale sia l'utilità di polemizzare sulla campagna abbonamenti 2014/15 dell'AS Roma e sul fatto che l'azienda pubblica di trasporto di Roma la ospiti sui propri mezzi. I problemi del nostro calcio e del messaggio educativo che dovrebbe trasmettere non crediamo che dipendano da uno slogan goliardico che richiama, tra l'altro, alla Lupa, il simbolo di Roma – continuano i due – Sono ben altre le questioni su cui si dovrebbe discutere, a partire da quella della Presidenza della Federcalcio che, evidentemente, non ha ancora trovato una candidatura adeguata. Per non parlare, poi, della questione degli stadi di proprietà, della sicurezza degli impianti e della crisi che sta investendo tutto il settore del calcio. Alla luce di questi argomenti ci chiediamo: è opportuno soffermarsi su una questione di lana caprina come quella dello slogan dell'AS Roma, quando i messaggi diseducativi per i giovani sono ben altri? Si guarda forse al dito per non guardare la luna?” – concludono.

L'INUTILE DERBY CAPITOLINO. “Non c'è caccia più innocua che quella della campagna abbonamenti lanciata dalla A.S. Roma. Forse l'unica caccia che come animalista posso ammettere. Non comprendo invece chi nel criticare lo slogan e le immagini pubblicitarie proposte dalla AS Roma calcio non dice nulla sulla povera aquila tenuta in cattività, contro il regolamento comunale di tutela degli animali, solo per essere esposta la domenica in occasione degli incontri di calcio casalinghi dell'altra squadra capitolina” – dice la sua anche il consigliere capitolino del Pd e presidente della commissione Ambiente del Comune di Roma, Athos De Luca. 

*Foto dalla pagina Facebook AS Roma

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento