18 Settembre 2021

Pubblicato il

La Festa dell’Altra Estate 2016 a La Casetta Rossa

di Redazione
Attività per grandi e piccini popoleranno di cultura e divertimento il parco Cavallo Pazzo con eventi a ingresso gratuito

Torna la Festa dell’AltraEstate!

Dal 7 al 17 luglio la Casetta Rossa vi aspetta con presentazioni, dibattiti, laboratori, musica, cinema, teatro e altro ancora!
Attività per grandi e piccini popoleranno di cultura e divertimento il parco Cavallo Pazzo con eventi a ingresso gratuito.
Programma completo sfogliabile:

Giovedì 7 luglio
H 18.30
Brindisi di apertura festa & aperitivo musicale con la Stradabanda
La stradabanda nasce all’interno della Scuola Popolare di Musica di Testaccio di Roma. L'obiettivo è quello di proporre un'esperienza di musica d’insieme che sviluppi il lavoro collettivo, l'espressività, la presenza, il piacere di suonare con gli altri e per gli altri il più possibile all'aperto. Il repertorio del gruppo prende spunto da organici analoghi provenienti da diverse aree del mondo: dalle bande di strada latino-americane alle fanfare dei balcani alla tradizione popolare italiana.

H.18.30 Area Laboratori
Ruota bucata, freno rotto o semplicemente consigli? Porta la tua bici! La Ciclofficina Popolare LaStrada ti aspetta per sistemarla insieme, chiacchierare e ragionare di mobilità sostenibile!
 

H 21.00 Area Eventi
PEDIGRI’ (cani di razza bastarda)
Dopo aver scodinzolato in giro per Roma e anche oltre le mura capitoline, la muta randagia di Pedigrì fa ritorno alla sua tana preferita: Garbatella. Letture di testi di autori classici e contemporanei, ma anche brani scritti dagli stessi attori, si alterneranno alla musica dal vivo in un connubio scanzonato ma a tratti profondo, di sicuro sincero. Poi se non vi piace cambiamo tutti mestiere dopodomani, promesso.
Con: Emanuela Fanelli, Giuseppe Ragone, Tiziano Scrocca, Ivan Talarico e Josafat Vagni.
**********************************
Venerdì 8 luglio
H 18.00 Area Bambini
Laboratorio a cura della libreria Eco di fata
Un insieme di attività come esperienze da condividere, tempo – unico e caloroso – da passare insieme!

H 18.30 Area Dibattiti
Presentazione di ‘FANGO. Distopia in pochi atti’
Intervengono:
Luca Palumbo, autore del libro
Luigi Lorusso, editore
Amedeo Ciaccheri, consigliere VIII Municipio
Luciano Ummarino, Casetta Rossa
Est di Roma, duemila e qualcosa. Piove da giorni, ma nessuno più si occupa di ripulire le strade, il fango sale. Squadre della polizia e di uomini col passamontagna sgomberano centri sociali, compiono retate, eliminano gli indesiderati della città, stranieri, barboni, tossici, compagni, disoccupati e movimenti di lotta. Sono al servizio di un Sindaco senza volto e del suo progetto distopico: il potere collettivo di Roma città stato. Nello scenario apocalittico quanto quotidiano dei quartieri della periferia romana, si cercano vecchie vendette provando a sopravvivere e, se possibile, a resistere. Quanta di questa distopia è sotto i nostri occhi? Un dibattito con l’autore su Roma, sui movimenti sociali, sulle periferie e sul futuro della nostra città.

H.18.30 Area Laboratori
Laboratorio di difesa personale femminile a cura di Marco De Astis. Ingresso a offerta libera.

H 21.00 Area eventi
Lercio live show!
Ha rivoluzionato la satira sul web. Ha conquistato i social. Ha trasformato la bufala in un genere letterario. Con una battaglia feroce a colpi di satira e nonsense Lercio è diventato il gruppo di satira più premiato e acclamato degli ultimi due anni. Un'esperienza di magnifico non-giornalismo, un prontuario di battute fulminanti, una fotografia deformata ad arte dell’Italia di oggi torna alla Casetta Rossa per un live esilarante.
**********************************
Sabato 9 luglio
H18.30 Area Dibattiti
Aperitivo musicale The Groove Shaker

H.18.30 Area Laboratori
Humus parola chiave per fare agricoltura naturale. Rafforzare le nostre piante coltivate con macerati, decotti e infusi di erbe officinali. Laboratorio di biodinamica a cura di BioRenato Pernelli.

H 21.00 Area Eventi
That’s All Folk! Band
Progetto che si basa su un’idea semplice e diretta: fondere in un unico repertorio suggestioni irish, scottish, english e qualche incursione nella tradizione folk dell’altra sponda dell’oceano. Il tutto sull'onda dell'insegnamento dei grandi interpreti del folk revival degli anni '60, '70 e '80. Seguendo quindi la filosofia di Christy Moore e la follia dei Pogues: mischiare tutto perchè questa è musica POPOLARE, è musica di TUTTI e non solo privilegio di spocchiosi circoli di puristi.
**********************************
Domenica 10 luglio
H 18.30 Area Dibattiti
Vademecum per perdersi in montagna e altre storie
Intervengono:
Paolo Morelli – scrittore
Giuseppe Cusimano – presidente Ape Roma
Orfeo Pagnani – direttore editoriale Exòrma
In 'vademecum per perdersi in montagna' Morelli considera una fortuna che la terra sia corrugata e continui in futuro a corrugarsi e a generare rilievi, nonostante le acque lavorino per rendere i continenti lisci, adatti alle strade asfaltate e alla civiltà della ruota. Da pochi lustri si è appreso che le principali catene montuose salgono ogni anno di qualche decimillimetro. Questo libro è per chi gode di tale notizia e spera invece che il mare si allontani, assieme alle spiagge, alle cabine e ai bagnanti. Un antimanuale per vagabondi della montagna, un viaggio con l'autore accompagnati dall'Ape – Associazione Proletari Escursionisti Sezione di Roma – attraverso questo libro e le altre opere del Morelli.

H. 21.00 Area Eventi
‘Perfetti sconosciuti’ di Paolo Genovese
Ognuno di noi ha tre vite: una pubblica, una privata e una segreta. Un tempo quella segreta era ben protetta nell'archivio nella nostra memoria, oggi nelle nostre sim. Cosa succederebbe se quella minuscola schedina si mettesse a parlare? Perfetti sconosciuti è un film dove tutto è il contrario di tutto, dove ognuno può raccontare la sua esperienza, può fissare dei confini tra cose giuste e sbagliate, corrette e scorrette, disdicevoli o no, parlando di vite segrete, di quello che non possiamo o non vogliamo raccontare.
**********************************
Lunedì 11 luglio
H 18.00 Area Bambini
Laboratorio a cura della libreria Eco di fata
Un insieme di attività come esperienze da condividere, tempo – unico e caloroso – da passare insieme!

Vuoi la tua pubblicità qui?

H 18.30 Area Dibattiti
Orgoglio e pregiudizio: identità, genere e stereotipi
Cos'è l'omotransfobia? Come la si può riconoscere? Quali sono i comportamenti da sradicare? Come si possono educare le nuove generazioni?
Ne parliamo con Dario Accolla, attivista, editorialista e autore di "Omofobia, bullismo e linguaggio giovanile"; Lorenzo Gasparrini, attivista antisessista, estetologo, impegnato nelle questioni di genere.
Sarà presente anche la rivista autoprodotta Handkerchief, vincitrice del Premio d’oro della categoria studenti e il Premio della Giuria del concorso agli European Design Awards.

H.18.30 Area Laboratori
Laboratorio di Pilates a cura di Stefania Toscano. Porta il tuo tappetino! Ingresso a offerta libera.

H 21.00 Area Eventi
‘Il Successore’ di Mattia Epifani
Vito Alfieri Fontana è un ingegnere ed ex proprietario della Tecnovar, azienda specializzata nella progettazione e vendita di mine antiuomo. In seguito a una profonda crisi esistenziale mette in discussione tutta la sua vita. Una domanda lo assilla: quante vittime avrà causato il suo lavoro? La risposta è il punto di partenza di un viaggio esistenziale verso gli ex teatri di guerra della Bosnia Erzegovina dove ancora oggi squadre di sminatori sono attive nella bonifica dei terreni. Nel conflitto tra dovere e coscienza si muovono i passi di un uomo in cerca di riscatto, seppur consapevole che il bilancio tra bene e male non potrà mai più essere in attivo. A seguito della proiezione è previsto un incontro con il regista.
**********************************
Martedì 12 luglio
H 18.00 Area Bambini
Oggi cucino io!
Oggi i bambini diventano cuochi! Mani in pasta e fantasia per un riscoprirsi piccoli chef!

H 18.30 Area Dibattiti
Incontro con Nicola Lagioia
Nicola Lagioia è scrittore (ha vinto l’ultima edizione del Premio strega con La Ferocia), direttore editoriale di una collana di autori italiani per Minimum Fax. È uno dei selezionatori per la mostra del cinema di Venezia. Conduce tra gli altri la trasmissione radiofonica Pagina3 per la rassegna quotidiana delle pagine culturali trasmessa da Rai Radio 3. È un osservatore attento e rigoroso dei problemi della società italiana e delle persone che la compongono. Dei libri, dell’Italia, degli italiani e di Roma, Nicola Lagioia discuterà con Gioacchino De Chirico.

H.18.30 Area Laboratori
Ruota bucata, freno rotto, o semplicemente consigli? Porta la tua bici! La Ciclofficina Popolare LaStrada ti aspetta per sistemarla insieme, chiacchierare e ragionare di mobilità sostenibile!

H 21.00 Area Eventi
500 (Alessandro Pieravanti) & Giancane
‘500 & Giancane’, uno spettacolo entusiasmante in cui i racconti di Alessandro Pieravanti contenuti nel libro ‘500 e altre storie’ si alternano alle canzoni di Giancarlo Barbati in arte Giancane. Una serata in compagnia del batterista- nonché una delle voci- e del chitarrista dei Muro del Canto. Uno spettacolo divertente, dedicato al pubblico della Casetta Rossa, che promette emozioni e risate a volontà.
**********************************
Mercoledì 13 luglio
H 18.00 Area Bambini.
Laboratorio a cura della libreria Eco di fata dedicato a Gek Tessaro
H 18.30 Area dibattiti
Da Genova ai morti di Stato: l'Italia che non vede la tortura
Intervengono:
Ilaria Cucchi, sorella di Stefano
Fabio Anselmo, avvocato
Lorenzo Guadagnucci, autore di ‘Noi della Diaz’
Daniele Vicari, regista di ‘Diaz – Don't Clean Up This Blood’
Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International
Modera Gianluca Peciola

La tortura è un crimine contro l’umanità. Eppure in Italia non è un reato. Ce lo hanno ricordato i giudici di Strasburgo nella sentenza di condanna per i fatti della Diaz.
Dai tempi degli accadimenti del G8 di Genova sono trascorsi quindici anni. Questi anni hanno visto, tra le altre, le morti di Federico Aldrovandi, Stefano Cucchi, Giuseppe Uva e tanti altri. Morti che ci hanno ricordato, se ce ne fosse stato bisogno, che il problema della violenza da parte delle forze dell’ordine non è qualcosa che non ci riguarda. Ne parliamo oggi con chi, ogni giorno, si batte per introdurre in Italia il reato di tortura.
H.18.30 Area Laboratori
Laboratorio di Hatha yoga a cura di Stefania Toscano. Porta il tuo tappetino! Ingresso a offerta libera.

H 21.00 Area eventi.
Gek Tessaro in ‘Io sono un ladro di bestiame felice’
‘Alla fine che mi importa d’avere un cavallo vero? Posso disegnarli e dunque prendermi tutti i cavalli, che dico, tutte le mandrie che voglio. Ecco fin dall’inizio e ancora adesso non sono stato altro che un ladro di bestiame (felice).’
Il grande disegnatore di storie porta alla Casetta Rossa il teatro disegnato con uno spettacolo che farà sognare tutti, grandi e piccini. Una storia tratta da uno dei suoi ultimi lavori che ha come risultato un gigantesco libro che si anima, si colora e si racconta.
**********************************
Giovedì 14 luglio
H 18.30 Area dibattiti
Continuavano a Chiamarli Jeeg Robot: incontro con Menotti & Guaglianone
Dopo il successo di pubblico e l’incetta di premi ai David di Donatello, gli sceneggiatori del film rivelazione dell’ultima stagione del cinema italiano approdano alla Casetta Rossa. Un incontro per rivelare i segreti, i vizi e le virtù del lungometraggio di Gabriele Mainetti.
H.18.30 Area Laboratori
Laboratorio di sapone naturale a cura di Angela Bucci. Ingresso a offerta libera.
H 21.00 Area eventi
‘La canzone perduta’ di Erol Mintas
Ali, giovane maestro, vive con l’anziana madre Nigar nell’estrema periferia di Istanbul, ‘casa’ di numerosi rifugiati curdi costretti a lasciare i propri villaggi negli anni ‘90. Nigar è convinta che tutti gli altri siano tornati al paese d’origine: tormentata, prepara ripetutamente i bagagli per farvi ritorno e poi vaga per la città, smarrita. La donna insiste a voler ritrovare una vecchia canzone tradizionale che però nessuno sembra conoscere.
A seguire videomessaggio del regista.
H 21.00 Area Laboratori
Spettacolo per bambini ‘La tenda errante’ di Dynamis
La tenda fa parte dell’equipaggiamento di chi viaggia. Serve per riposarsi durante il cammino o per ripararsi dal freddo e dalla pioggia. La sera i viaggiatori si raccontano storie prima di addormentarsi. La Tenda errante è un dispositivo di creazione fantastica dedicato ai bambini che, come viaggiatori fantastici, sono i protagonisti della storia, la vivono e la raccontano all’interno di uno spazio protetto, intimo e condiviso.
Adatto a bambini e bambine dai 4 anni in su. Sono previste più repliche, iscrizioni allo spettacolo durante la serata. Ingresso a offerta libera.
**********************************
Venerdì 15 luglio
H 18.00 Area Bambini
Laboratorio a cura della libreria Eco di fata
Un insieme di attività come esperienze da condividere, tempo – unico e caloroso – da passare insieme!
H 18.30 Area dibattiti
Migranti: dal soccorso in mare all'accoglienza, l'esperienza di Emergency
Intervengono:
Michele Iacoviello, coordinatore delle Cliniche Mobili del Programma Italia di Emergency
Luca Attanasio, giornalista
Sono oltre duemila le persone morte o disperse nei primi mesi del 2016 nel tentativo di raggiungere l’Europa. A inizio giugno Emergency è partita con una missione in mare per cercare di salvare i migranti che intraprendono il viaggio nel Mediterraneo. Ma cosa succede una volta che queste persone sono recuperate e portate in Italia? Ne parleremo oggi per capire cause, conseguenze e possibili soluzioni di un fenomeno che, ormai, non è più emergenza ma triste quotidianità.
H.18.30 Area Laboratori
Ruota bucata, freno rotto, o semplicemente consigli? Porta la tua bici! La Ciclofficina Popolare LaStrada ti aspetta per sistemarla insieme, chiacchierare e ragionare di mobilità sostenibile!
https://www.facebook.com/events/814830415315193/

H 21.00 Area Eventi
Clashtown in concerto
I Clashtown nascono nel 2012, uniti dalla passione per la storica band dei Clash. Il repertorio musicale spazia dal primo periodo legato al movimento punk per arrivare alle produzioni dell'ultimo periodo con evidenti influenze reggae,funky, rock and roll, tipiche della cultura musicale della band.
Numerosi i concerti a Roma e fuori, con collaborazioni con i Gang e altre band.
Con: Gianluca Spirito, Maurizio Fumenti, Ado Lafavia, Occhialetto Rob
**********************************
Sabato 16 luglio
H 18.30 Area dibattiti
‘Una mattina ci siam svegliate’ di Lucha y Siesta
Partiamo dal libro di Lucha Y Siesta per parlare di spazi fisici e politici al femminile, dove l'autodeterminazione diventa realtà grazie a progetti di autonomia e di crescita collettiva. Ne parliamo con un'attivista di Lucha y Siesta e un'operatrice di Be free per portare una casa delle donne in ogni municipio. Il libro raccoglie scritti e contributi sui temi che rappresentano il terreno di rivendicazione della casa delle donne Lucha y Siesta contro la violenza di genere e il sessismo; i diritti civili ed economici, la libertà di scelta e di autodeterminazione, la discriminazione, il contrasto alla violenza e i servizi alla persona, le reti femministe internazionali.
A seguire presentazione del progetto Chayn Italia, la piattaforma web a sostegno delle donne vittima di violenza di genere.

H.18.30 Area Laboratori
Quali sono gli ingredienti per fare il pane? Come si impastano tra loro? Laboratorio a cura del Forno Popolare.
H 21.00 Area eventi
Semilla – musica nomade
Semilla è un suono, un’idea colorata, un inno ai popoli e alla loro musica variopinta.
Semilla è intorno a noi, nelle nostre città e nella nostra storia.
Semilla è l’incontro tra le musiche, i suoni e i riti. È l’incontro più bello, quello che resta e reca valore: l’incontro tra le culture. Madre ispiratrice e nucleo generatore di questa “semilla” (semina) è la musica tradizionale italiana, ma non solo per personale appartenenza anagrafica: essa è una tela bianca carica di storia, quella dei popoli che l’hanno incontrata e attraversata, talvolta ferita, talvolta amata.
Con: Lavinia Mancusi, Gabriele Gagliarini, Arnaldo Vacca, Riccardo Medile, Bruno Zoia, Salvatore Zambataro.
**********************************
Domenica 17 luglio
H 17.30 Area Parco
Water War!
La guerra di gavettoni di fine festa…
ASTENERSI IDROREPELLENTI!
H.19.30 Area Parco
Estrazione premi ‘Festa dell’Altra Estate 2016’

H 21.00 Area eventi.
Max Paiella and the Rabbits live in Garbatella
Max Paiella, comico, imitatore, cantante e musicista, torna alla Casetta Rossa con un one man show, uno spettacolo fatto di parole e musica e, soprattutto, di risate.
Un concentrato di arte varia, dai brani dei personaggi del Ruggito del coniglio- la celebre trasmissione radiofonica su radio 2- alle canzoni parodizzate di Baglioni e i Negramaro fino alle ormai note imitazioni di Niky Vendola che si trasforma in Jovanotti e dell’ex sindaco Marino che si trasforma nell’ex sindaco Alemanno.
E tutti i giorni, fino a sera, vi aspettano gli artigiani del Mercatino della Casetta Rossa e la libreria per bambini Eco di Fata.
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo