25 Settembre 2021

Pubblicato il

L’inesistente Commissione Lavori Pubblici del Municipio III

di Redazione
Mancano il presidente, il vicepresidente e il vice-vicario: la Commissione salta

Lunedì 8 Settembre. Duro lavoro, sed lavoro. O almeno così è per molti cittadini romani che hanno ripreso a lavorare, la solita routine, ore imbottigliati nel traffico. E, mentre cercano di seguire i ritmi esasperanti che una città come Roma impone, tentano anche di star dietro alla vita politica ed amministrativa dell'Urbe Eterna. Forse fiduciosi che gli organi addetti a governare il territorio proseguano di pari passo. E invece, arriva l'amara sorpresa.

Lunedì 8 Settembre, si diceva. Ore 9.00. Alcuni cittadini si presentano, puntuali, per assistere ai lavori della Commissione Lavori Pubblici in Municipio III. Già il 25 Agosto avevano dovuto mettere a dura prova la loro pazienza, attendendo un'ora e mezza l'apertura della commissione (convocata sempre alle 9.00). Ma visto che gli eventi non smettono mai di sorprenderci, lunedì 8 Settembre l'attesa si è prolungata nuovamente.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Il regolamento del Municipio – spiega il consigliere d'opposizione Simone Proietti (M5S) – prevede che, in mancanza del presidente, il vicepresidente o il vice-vicario possano aprire la Commissione". Ma – ahinoi – "anche questi ultimi non hanno deliziato i cittadini della loro presenza" – continua Proietti.

Lunedì 8 Settembre, dunque. Nel frattempo sono le 10 e qualche minuto e "la Commissione è stata annullata", su segnalazione dello stesso Proietti, "alla presenza del presidente del Consiglio del Municipio III, come previsto dall'art.85 comma 10 del regolamento Municipale vigente".

Ed ecco i cittadini, loro malgrado, tornare a seguire i ritmi frenetici di Roma, mentre chi ci governa, resta indietro. Forse con la testa ancora alle vacanze.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo