Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Maggio 2022

Pubblicato il

L’imu sui terreni agricoli diventa legge: polemiche bipartisan

di Redazione
Sabrina Capozzolo(Pd):"L'Imu agricola concorre a coprire il bonus di 80 euro". Giorgia Meloni(Fdi)"Marchette elettorali"

Approvata alla Camera il decreto che introduce la tassa sui terreni. Sabrina Capozzolo del PD : " L' Imu agricola concorre alla copertura del bonus di 80 euro" e Giorgia Meloni (Fdi): "Gli agricoltori  pagano le marchette elettorali di Renzi".

L' imu sui terreni agricoli diventa legge e si trascina dietro forti polemiche. Il decreto legge sull' Imu agricola, che proroga tra l’altro l’esercizio della delega fiiscale,  è stato approvato a Montecitorio , nonostante sul tema  pendano numerosi ricorsi al Tar,  con 272 sì, 153 no e 15 astenuti. Il testo salva dal pagamento dell' imposta i comuni classificati come "montani", risparmia in quelli "parzialmente montani"  i coltivatori e gli imprenditori agricoli, ed è invece  applicata a tappeto in quelli non montani. "L'introduzione dell'Imu agricola , concorre alla copertura del bonus di 80 euro", ha spiegato la deputata Pd Sabrina Capozzolo.

Ed è  questa dichiarazione che ha scatenato  le proteste più feroci degli oppositori del decreto, ora legge. Per i deputati del M5S, ( che hanno votato contro il decreto esponendo i cartelli "No Imu, la terra non si tassa",  – si è consumato stamattina, nell'aula di Montecitorio, l'assalto alla terra del governo Renzi, che con il decreto appena approvato costringerà migliaia di agricoltori a pagare una tassa ingiusta ed iniqua come l'Imu –  mentre  in una nota parlano di "una vera e propria patrimoniale sulla terra, nata solo per coprire lo spot degli 80 euro del governo Renzi (che tra l'altro si è rivelato un fallimento: ci si aspettava un +15%, ma si è registrato un misero +0,51% dei consumi) e applicata senza considerare quello che dovrebbe essere l'unico vero elemento per riorganizzare la fiscalità agricola: la reale redditività delle colture, ma bensì basandosi su una classificazione altimetrica vecchia di vent'anni".

Particolarmente dura è stata la reazione di  Fratelli d' Italia con  Giorgia Meloni: "Il Pd ammette senza pudore che saranno gli agricoltori a pagare le marchette elettorali di Renzi. Che vergogna". E con il deputato Fabio Rampelli,  che intervenendo alla Camera in sede di dichiarazione di voto, ha espresso "indignazione" contro la norma, impegnandosi a stare al fianco degli agricoltori : " la cancelleremo quando governerà il centrodestra".

Critiche anche da NCD : "L'approvazione del dl sull'Imu agricola è uno schiaffo agli agricoltori" e da Forza Italia , che attraverso il deputato Francesco Paolo Sisto sintetizza così : " "Passa definitivamente la tassa "ammazza agricoltura" a firma del governo Renzi, chiamato ora ad assumersi la piena responsabilità per questa ennesima tagliola". Per la Lega invece siamo davanti a una "patrimoniale al contrario, alla quale la Lega si oppone".

Un attacco mirato è arivato da SEL, che se la prende direttamente con il ministro delle politiche agricole, Maurizio Martina: "E' vergognoso che il ministro dell'Agricoltura, il viceministro e il sottosegretario non abbiano trovato il tempo di presenziare alla Camera alla discussione e al voto sull'Imu agricola. Sel voterà contro una tassa ingiusta che mortifica un settore importantissimo per l'economia italiana già particolarmente provato da una tassazione insostenibile e da un mercato che vede l'assalto di forti competitor stranieri, capaci di imporre sempre più i loro propri prodotti sui banchi della distribuzione italiana".
 

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo