06 Maggio 2021

Pubblicato il

Internazionali BNL di Tennis 2014, dopo la gara è polemica

di Redazione

Il presidente della FIT Angelo Binaghi lamenta scarsa collaborazione da parte del Comune di Roma

Si può fare di meglio? Si può sempre fare di meglio. Lo dice anche il presidente FIT (Federazione Italiana Tennis), Angelo Binaghi che, ai microfoni di Messaggero TV, ha commentato così gli Internazionali di Tennis, che si sono appena conclusi: “Si potrebbe (fare di più, ndr) se l'amministrazione comunale si rendesse conto del valore e della portata di questo evento, degli interessi che muove, delle centinaia di migliaia di concittadini che devono raggiungere il Foro Italico durante il torneo e del fatto che gli Internazionali rappresentano tramite le centinaia di emittenti tv che lo trasmettono nel mondo un grande fiore all'occhiello di Roma. Se ci fosse un pochino più della collaborazione che quest'anno non c'è stata credo, che potremmo crescere ancora di più”. Dichiarazioni, queste, che si aggiungono alle polemiche sul traffico, portate avanti non solo da volti noti della romanità, come Claudia Gerini, ma anche da volti internazioni dello sport, come Roger Federer.

Inevitabile, di fronte ad affermazioni simili, la reazione della politica. “Stavolta è il presidente della Fit Binaghi a lamentarsi della scarsa collaborazione fornita dal Campidoglio in occasione dello svolgimento degli Internazionali di Tennis al Foro Italico che, tra le altre cose, ha vissuto la splendida avventura di Sara Errani sconfitta solo in finale dalla brava Williams. Un bellissimo sogno per gli amanti della racchetta, a cui ha fatto da contraltare l’assenza istituzionale di Marino e compagni, criticati dal leader della Federazione Italia Tennis per non aver capito bene quanto il torneo fosse un volano economico e turistico fondamentale per la Capitale” – dichiara il consigliere regionale Adriano Palozzi.

“Dopo il tweet di Roger Federer sul “traffico pericoloso”,  ieri in una intervista il numero 1 della Fit Binaghi ha evidenziato  la scarsa collaborazione da parte dell’amministrazione capitolina” – è il commento di Giovanni Quarzo, capogruppo in Campidoglio di Forza Italia. “Lo ribadiamo – aggiunge – Roma non ne può più. Marino non si rende conto dell’importanza di un evento di grande successo come gli internazionali di tennis, che porta la nostra città nelle case di tutto il mondo, senza pensare alle migliaia di appassionati e non che seguono la manifestazione. Marino, basta così”.

Anche il suo omonimo della Lista Marchini,  Alessandro Onorato, si è pronunciato a commento delle dichiarazioni di Angelo Binaghi: “Grande torneo, nonostante Marino e il Comune di Roma”.
“La critica di Binaghi a Marino – aggiunge Onorato – è l'immagine di una giunta che non ha una visione della città e che non sa sfruttare importanti manifestazioni come gli Intenazionali di Tennis per fare sistema e comunicare una nuova immagine di Roma nel mondo. A lui e al Coni, abbandonati dall'amministrazione, vanno la nostra solidarietà ma anche i complimenti per il successo che hanno saputo garantire senza la minima collaborazione da parte del Comune. I disservizi per i cittadini, con un piano della mobilità inesistente e tutta Roma Nord paralizzata fino al centro, sono tutto ciò che l'amministrazione ha aputo garantire a questa importante manifestazione. Ormai la nostra città va avanti nonostante Marino e la sua giunta, ma questo è un prezzo troppo alto da pagare” – conclude.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento