17 Aprile 2021

Pubblicato il

Il Pillow Fight arriva a Roma, domenica a Trastevere

di Redazione

La Battaglia dei Cuscini fa tappa nella Capitale: alle 18 tutti in piazza di Santa Maria in Trastevere

Il cuscino è, da sempre, compagno inseparabile del weekend di molti italiani, un compagno con cui – tradizionalmente – amiamo condividere relax e riposo, recuperando le energie. A movimentare l’interazione tra noi e il nostro soffice rettangolo di stoffa, stravolgendola completamente, ad un certo punto, ci pensa il “Pillow Fight”.

La “Battaglia dei cuscini”, ispirata al gioco che ha trovato spazio nell’infanzia dei bambini di ogni generazione – probabilmente sin dall’epoca dei faraoni, quando il comodo oggetto venne inventato – , questo fine settimana diventa campale e capitolina. Per partecipare all’evento, previsto per questa domenica alle 18:00 in punto in piazza di Santa Maria in Trastevere, bisogna rispettare alcune semplici regole: non sono ammesse cerniere, né altri oggetti come caschi, bottiglie o borchie che possano ferire i partecipanti. Sarà vietato coinvolgere i passanti, ovvero chi sceglie di non partecipare. Per chi non rispetta le regole, dato che – come recita il motto del flash-mob, “fare a cuscinate è una cosa seria” – è prevista una punizione esemplare: il contravventore sarà messo in mezzo alla piazza e preso di mira da tutti i partecipanti contemporaneamente.

Quella di domenica, a Roma, non è un’iniziativa isolata. Lo scorso 4 Aprile, infatti, si è tenuto il settimo anniversario dell’ “International Pillow Fight” e dagli USA all’India, passando per oltre una cinquantina di città, sono volate “cuscinate” di massa.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento