Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Settembre 2020

Pubblicato il

Il mercato delle auto si prepara agli incentivi

di Redazione

Il mercato delle auto è un mondo soggetto continuamente a forti cambiamenti che mettono in discussione gli sforzi tecnologici e finanziari

Il mercato delle auto
Il mercato delle auto, interno auto

Il mercato delle auto è un mondo soggetto continuamente a forti cambiamenti che mettono in discussione gli sforzi tecnologici e finanziari compiuti da tutte le realtà operanti nel settore. Questa volta dovrà prepararsi al boom dell’ecobonus auto che prende il via a partire dal primo giorno di agosto fino alla fine dlel’anno per il quale il Sole24Ore ha riportato che sono state presentate ben tremila domande in sole due ore. Anche per questo le grandi realtà di vendita di auto come www.romanaauto.it hanno messo a disposizione dei clienti un set di incentivi davvero molto interessanti per cui il momento che stiamo vivendo risulterà particolarmente conveniente per chi ha bisogno di una nuova vettura.

Dal Decreto Rilancio alle nuove sfide

Come anticipato il Decreto Rilancio permetterà di acquistare veicoli a basse emissioni di categoria M2 sfruttando i vantaggiosi incentivi messi a punto dal Governo. L’intento è quello di supportare il mercato della vendita di auto dopo la durissima chiusura forzata che ha messo in seria difficoltà il settore. A dir la verità, come premesso all’inizio di questo articolo, il settore delle auto ha dimostrato di sapersi sempre difendere dai cambiamenti sociali ed economici. Chiaramente il Governo non poteva lasciare al proprio destino le aziende del settore e ha previsto un incentivo per favorire l’acquisto di auto ecologiche a supporto di chi le rivende.

Vuoi la tua pubblicità qui?

È un buon momento per acquistare un’auto, sia nuova che usata

Secondo alcune indagini di settore il nostro mercato è caratterizzato da una convenienza tale da risultare il migliore a confronto con prezzi e prestazioni delle maggiori potenze europee. Ciò che rende fluido e vivace il mercato dell’auto italiana è la grande competenza messa a frutto dalle concessionarie che prestano le medesime attenzioni sia sulle vetture nuove che su quelle usate offrendo prezzi competitivi e una cura minuziosa delle necessità dei clienti. L’assistenza non termina mai alla finalizzazione dell’acquisto ma perdura nei mesi successivi a dimostrazione del fatto che tutti i veicoli sono controllati, certificati e garantiti. Questo non è il solo punto di forza del mercato auto italiano perché i principi su cui si fonda riguardano anche un’offerta che cambia continuamente e che, salvo i mesi di lockdown, non vive mai ristagni e blocchi.

Qualità e competenza anche sull’usato

Il discorso è particolarmente valido per il settore delle vetture di seconda mano per cui gli italiani si dimostrano attenti e parsimoniosi nelle scelte di vendita e acquisto. Basti pensare che nonostante un’età media di vendita dell’auto usata piuttosto avanzata (da sette a nove anni) la compravendita gode di offerte vantaggiose destinate a rinnovarsi con cadenza quasi quotidiana. Un dato interessante è quello della permanenza sul mercato dell’auto usata che, stando alle stime delle più illustri realtà che operano nel settore, sembra attestarsi su soli 15 giorni. Questo significa che il mercato è vivo e vegeto e che nonostante le sfide imposte da nuovi protagonisti e dalla dura concorrenza del web non smette mai di offrire qualità e competenza al servizio dei clienti in tutto il Paese, a prescindere dall’acquisto di auto nuove o di seconda mano.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento