Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Novembre 2021

Pubblicato il

Il fregio svelato, il racconto della Colonna Traiana

di Redazione
Al via il progetto per valorizzare uno dei monumenti più rappresentativi del Foro di Traiano

Parte in questi giorni il progetto intitolato “Il fregio svelato, il racconto della Colonna Traiana”, di Francesco Zan (Università di Firenze) in collaborazione con la sovraintendenza romana, che prevede l’esposizione nella piazza del Foro di Traiano, fino alla fine di settembre, di una riproduzione fotografica del rilievo scolpito sulla colonna di Traiano, così che il pubblico possa fruire di una visione completa del fregio che rappresenta le due guerre daciche, condotte dall’imperatore Traiano nel 101-102 e nel 105-107 d. C.

La colonna, costruita per essere utilizzata come tomba dell’Imperatore Traiano, aveva anche la funzione di indicare il livello originario del colle tagliato per liberare l’area necessaria per la costruzione del Foro. A testimonianza di questo sta l’iscrizione posta sopra il pannello che la sormonta: “Il Senato e il popolo romano all’imperatore Cesare Nerva Traiano, figlio del divo Nerva, Germanico; dacico, pontefice massimo, rivestito per la diciassettesima volta della potestà tribunicia, acclamato imperatore per la sesta volta, console per la sesta volta, padre della patria. Per indicare quanto era alto il colle che con questi lavori è stato demolito”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La colonna è alta oltre 29 metri (che diventano quasi quaranta se si conta anche il basamento, completamente ricoperto di immagini raffiguranti armi daciche) ed è ricoperta da un rilievo che si srotola su di essa in 23 giri, per una lunghezza di circa 200mt di minuziose raffigurazioni delle due guerre (la rappresentazione della prima è separata da quella della seconda mediante un’immagine della dea Nike ritratta mentre scrive su uno scudo). La struttura del rilievo riproduce un rotulo (o volumen), cioè un libro antico che si avvolge intorno alla colonna stessa, e la striscia figurata, man mano che si sale, cresce in altezza, in modo da far sembrare tutte le fasce di altezza uniforme.

Il progetto di cui la colonna è protagonista mira a valorizzare uno dei monumenti più rappresentativi del Foro di Traiano rendendo maggiormente visibile agli occhi dei cittadini romani e dei visitatori del mondo intero il racconto della grande conquista operata da un grande Imperatore.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo