01 Marzo 2021

Pubblicato il

Gomme 4 stagioni per questo inverno

di Redazione

Sempre più spesso gli automobilisti lamentano la seccatura di dover effettuare il cambio pneumatici al passaggio tra la stagione estiva e invernale

Sempre più spesso gli automobilisti lamentano la seccatura di dover effettuare il cambio pneumatici al passaggio tra la stagione estiva e invernale o viceversa. Si tratta, infatti, di un obbligo che può essere tuttavia evitato grazie all'utilizzo di gomme 4 stagioni come il Nokian Weatherproof. La Nokian, infatti, leader mondiale dei pneumatici invernali, ha lanciato il suo nuovo prodotto proprio per andare incontro a quegli automobilisti che non vivono in aree dal freddo estremo, per cui possono utilizzare i più comodi pneumatici quattro stagioni evitando il cambio delle gomme.

Sono pneumatici di nuova generazione, realizzati utilizzando mescole e tecnologie che permettono un'ottima performance sia in inverno su strade ghiacciate o coperte da neve, sia in estate, sull'asfalto caldo. Affidabilità, stabilità e sicurezza sono quindi garantite durante tutto l'anno utilizzando un unico tipo di gomme quattro stagioni.

Prezzi dei pneumatici quattro stagioni

I prezzi di questi nuovi pneumatici per tutte le stagioni sono leggermente superiori, poter utilizzare l'ultimo ritrovato della tecnologia ha sempre un prezzo, ma grazie al risparmio che generano possono essere considerati un buon investimento. Non è necessario sostituirli due volte l'anno, e possono essere utilizzati per tutto l'arco della loro vita. Se state cercando semplicemente di evitare il cambio stagionale, ci sono naturalmente soluzioni economiche dai prezzi ancora più vantaggiosi, ma dalle prestazioni nettamente inferiori, risparmiare sul prezzo significa compromettere la propria sicurezza.

Cercando su internet si possono trovare offerte come quelle presenti su uno dei migliori siti di e-commerce di pneumatici https://www.gomme-auto.it/ con le quali è possibile acquistarle ad un prezzo leggermente scontato e godere comunque di tutte le garanzie.

Sicurezza in estate e in inverno

I test realizzati con le gomme 4 stagioni Nokian Weatherproof hanno subito evidenziato l'elevato livello di questo prodotto, che è stato etichettato al top della categoria, ottenendo risultati raggiunti solo dalle gomme quattro stagioni Michelin Cross Climate. La Nokian, infatti, proprio come il suo competitor, ha progettato una gomma che permettesse agli automobilisti di poter utilizzare un'unico set di gomme sia in estate che in inverno sempre accompagnati dalla massima sicurezza alla guida. Sia nei mesi caldi che in quelli invernali, infatti, la Nokian Weatherproof offre un'elevatissima aderenza al fondo stradale, sia esso caldo e asciutto che freddo, bagnato, ghiacciato o innevato.

Il segreto della mescola

Per ottenere una gomma così performante su tutti i tipi di asfalto e per ogni stagione, la Nokian ha utilizzato una nuova mescola, fatta di gomma naturale e ricca di silice e olio di colza.

Questa mescola speciale è in grado di mantenere la propria elasticità in un elevato range di temperature, che va dai -10 ai 35 gradi Celsius. Si tratta di un intervallo molto ampio, all'interno del quale le gomme estive o invernali non potrebbero mantenere questo stesso livello di prestazioni offerte invece dalle gomme 4 stagioni Nokian e Michelin. Infatti, oltre a mantenere elevata l'elasticità per le basse temperature, la mescola non soffre di effetto liquefazione durante le temperature più elevate.

Il disegno del battistrada

Le gomme quattro stagioni sono caratterizzate da un nuovo disegno del battistrada, con tasselli e lamelle che presentano ruoli altamente specifici, sia per forma e dimensione che per posizionamento sul battistrada stesso.

Sia nel caso di Nokian che Michelin la caratteristica principale del battistrada è che esso e direzionale, con un disegno a V che facilita l'allontanamento dell'acqua, della neve e della fanghiglia limitando considerevolmente il fenomeno dell'acquaplaning. Oltre al già citato ruolo delle lamelle e dei tasselli, poi, va evidenziata la differente rigidità del battistrada, maggiore verso l'esterno e la spalla, in modo da assicurare la massima precisione anche nell'affrontare le curve.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento