Giornata mondiale Sindrome di Down: potenziale di una primavera umana

3

21 marzo, Giornata Mondiale per la Sindrome di Down. La sindrome di Down è una condizione genetica, non ereditaria, caratterizzata dalla presenza nelle cellule di chi ne è portatore di 47 cromosomi anziché 46. Nella 21ma coppia c’è infatti un cromosoma in più ed è per questo che è anche chiamata Trisomia 21.

Conoscere, informare e sensibilizzare sulla trisomia 21 che è molto di più di una disabilità: è un potenziale sconfinato ancora da esplorare.