Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Agosto 2022

Pubblicato il

Genoa – Lazio 2-1. Illusione biancoceleste, vince il Genoa

di Redazione
La Lazio butta via una partita attenta e ben giocata negli ultimi 20 minuti dove il Genoa ha preso il sopravvento e soprattutto i tre punti

Il primo squillo è della Lazio con Romulo che però calcia debolmente da buona posizione, blocca a terra Radu. Risponde il Genoa con due occasioni disinnescate entrambe da Strakosha: prima miracolo d’istinto su Rolon, successivamente si salva di piede su conclusione di Sanabria. Il portiere albanese tiene la Lazio in partita e al 44’ del primo tempo arriva il vantaggio biancoceleste: Badelj prende iniziativa con un’azione personale, uno-due rapido con Immobile dentro l’aria e piattone destro che supera Radu. Azione spettacolare e vantaggio Lazio a minuto dal fischio della prima frazione. Da segnalare la dedica speciale del giocatore ex Fiorentina a Davide Astori.

La Lazio manca il match-ball, il Genoa ci crede

Nel secondo tempo due importantissime occasioni per la Lazio prima con “El Tucu” Correa che trova il miracolo di Radu che si distende in angolo e poi con il missile di Badelj dalla distanza che si stampa sulla traversa. La Lazio manca il match ball, il Genoa ci crede e arriva al pari: è il 30’ del secondo tempo quando in area Sanabria trova un rimpallo fortunoso rimettendo in parità la gara. A quel punto cambia definitivamente la partita e il Genoa spinge sulle ali dell’entusiasmo. Biraghi prova l’azione personale, doppio passo e tiro da fuori che si spegne a lato. Quando sembra fatta per il pari arriva la doccia gelata per la formazione laziale. Domenico Criscito raccoglie una respinta da fuori e trova con un mancino ad incrociare l’angolino lontano dove Strakosha non arriva. Palla in buca d’angolo e vittoria insperata per Prandelli.

Tanta amarezza per la Lazio che nonostante le assenze aveva fatto un’ottima partita su un campo storicamente difficile. I migliori Badelj con una prestazione di personalità per almeno un’ora e Strakosha con due parate importanti.

IL TABELLINO GENOA-LAZIO 2-1

GENOA (4-3-3): Radu; Biraschi (43’st Pereira), Romero, Zukanovic, Criscito; Rolon, Radovanovic (12’st Pandev), Lerager; Lazovic (1’st Bessa), Sanabria, Kouame. A disp. Marchetti, Jandrei, Gunter, Pezzella, Bessa, Pereira, Lakicevic, Veloso, Pandev, Dalmonte. All. Prandelli

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu (26’st Jordao); Marusic, Romulo (19’st Leiva), Badelj, Cataldi, Lulic; Correa, Immobile (10’st Caicedo). A disp. Proto, Guerrieri, Kalaj, Jordao, Leiva, Neto, Caicedo. All. Inzaghi.

Arbitro: Banti
Marcatori: 44’pt Badelj (L), 30’st Sanabria (G), 48’st Criscito (G)
Ammoniti: Patric, Badelj (L), Romero, Pandev, Criscito (G)

Fonte Foto: Fanpage Ufficiale Facebook Genoa CFC

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo