Gasparri: minacce a giornalista episodio gravissimo

5

"Ho assistito in diretta, essendo ospite in studio, alle minacce a Sara Mariani, inviata di Agorà a Tor Bella Monaca a Roma. È intollerabile che nella Capitale d'Italia ci siano criminali pronti a intimidire in questa maniera.

La cosa è gravissima ma non meraviglia. L'allentamento del controllo del territorio, la riduzione delle forze dell'ordine, i tagli alla sicurezza fatti dai governi Monti, Letta e Renzi aggravano la situazione. Va un plauso ai carabinieri che proprio in queste ore hanno arrestato 29 persone proprio a Tor Bella Monaca.

Ma lo spaccio delle droghe e le attività criminali vanno contrastare in maniera molto più decisa. Il vecchio principio della tolleranza zero è sempre attuale e va applicato con assoluta determinazione.

Rinnovo la solidarietà alla redazione di Agorà e alla sua coraggiosa inviata e mi sento impegnato in prima linea per una battaglia di legalià, a Roma e non solo, che è la prima esigenza della nostra comunità". Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (FI).