19 Maggio 2021

Pubblicato il

Furti e inagibilità a Roma, scuole insicure da Marconi a Casetta Mattei

di Redazione

Maglia nera per le scuole al Municipio XI: la denuncia di Valerio Garipoli e Federico Rocca (FdI-An)

ZONA MARCONI. Da questa mattina è in scena una protesta di alcuni genitori della Scuola Media Statale Albert Einstein in Via S. Gherardi, nel quartiere Marconi. Nel mirino, i bagni della scuola, rotti e inutilizzabili, stando alle informazioni che ci giungono da Federico Rocca, responsabile enti locali Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, e Valerio Garipoli, capogruppo FdI-An in Municipio XI. 

Sono stati Rocca e Garipoli infatti a rendere noti i fatti, dopo che i genitori hanno “chiamato i Carabinieri per presentare una denuncia”. Di tutta risposta, riferiscono i due, “si sono sentiti dire che non è di loro competenza. Ora stanno chiedendo l’intervento della ASL e nel frattempo dal Municipio XI hanno solo detto non abbiamo i soldi per ripararli”. L’ipotesi della chiusura della scuola sembra scongiurata dalla dirigente, “poiché comporterebbe molti disagi”. Tuttavia, riferiscono ancora Rocca e Garipoli, i disagi potrebbero essere maggiori qualora gli studenti dovessero farsi male, e gli insegnanti avrebbero “declinato qualsiasi responsabilità nel caso in cui degli studenti dovessero farsi male”.

La soluzione prospettata da Garipoli e Rocca è quella di “intervenire immediatamente per ripristinare il funzionamento dei servizi igienici, magari aggiustandone subito alcuni e intervenendo in più fasi per evitare la chiusura della scuola”. Per questo, sarà presentata “un’interrogazione urgente al presidente del Municipio XI (Maurizio Veloccia, ndr) sia per chiedere interventi sia per capire come si sia arrivati a questo punto”. Non si esclude “di presentare anche un esposto alla Procura per accertare le gravi inadempienze dell’amministrazione”.

ZONA CASETTA MATTEI. Di male in peggio, si potrebbe dire: il Municipio XI non ha pace, e dopo la protesta dei genitori a Marconi, arriva una segnalazione direttamente da Casetta Mattei.Abbiamo raccolto ora la segnalazione di alcuni genitori della scuola materna Bruno Ciari a Casetta Mattei, i quali ci hanno detto che i bambini non possono entrare ancora a scuola poiché nella notte c’è stata un’intrusione nell’edificio”. A denunciarlo, ancora una volta, Rocca e Garipoli, che spiegano: “Ignoti sono entrati nella scuola e hanno danneggiato diverse porte e la cucina”. Al momento non si hanno notizie più precise: l’arrivo e i controlli dei Carabinieri renderanno noti i dettagli nel verbale.  

In attesa del termine degli accertamenti, i bambini hanno “aspettato fuori sotto una tettoia per ripararsi dalla pioggia” che questa mattina ha colpito diverse zone della Capitale. Una situazione – commentano Garipoli e Rocca – che “sta causando enormi disagi ai genitori e agli insegnanti che lamentano come non sia la prima volta che accade, dato che già in passato la scuola è stata oggetto di atti vandalici, furti e intrusioni”. Non da meno, secondo i due, a contribuire a questo stato di cose, “anche la scarsa presenza delle forze dell’ordine che grazia agli ingenti tagli del Governo nel comparto della sicurezza non riescono a presidiare adeguatamente il territorio”.

E il presidente Veloccia vedrà recapitare sui banchi del suo Ufficio un’interrogazione anche sulla questione della scuola materna di Casetta Mattei. “L’interrogazione sarà rivolta anche al presidente della Commissione Scola del Municipio XI” – spiegano – “affinché tale criticità rientri quanto prima e i bambini possano vivere l’ambiente scolastico in sicurezza e tranquillità”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento