Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2020

Pubblicato il

Firenze, restauro lampo agli Uffizi per la gronda del tetto vasariano

di Redazione

Il direttore degli Uffizi Eike Schmidt: "Il restauro della gronda è stato complesso e delicato ma perfettamente portato a termine"

Uffizi gronda
Uffizi gronda

Cantiere lampo alla Galleria degli Uffizi. La testata del loggiato si era deteriorata e un team di specialisti ha lavorato con rapidità e in sicurezza su un ponteggio a 30 metri di altezza.

In appena tre settimane di lavori, realizzati in pieno agosto, è stata restaurata e ristrutturata la gronda del tetto vasariano. Un intervento sulla testata del loggiato del museo affacciata su via della Ninna, che, dopo alcuni controlli, era risultata gravemente deteriorata. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

La gronda agli Uffizi, un lavoro delicato in totale sicurezza

Il team di specialisti ha effettuato l’operazione con estrema rapidità, rimettendo a nuovo la parte danneggiata della facciata. I lavori si sono svolti su un ponteggio che ha consentito di operare in sicurezza all’altezza di 30 metri. E’ stato un intervento che ha lasciato accessibile per tutta la loro durata la sottostante rampa di accesso alla Galleria. “Si è trattato di un lavoro complesso e delicato, perfettamente portato a termine in un tempo davvero ristretto: praticamente è stato un ‘restauro lampo’ ”, ha commentato il direttore degli Uffizi Eike Schmidt.

Estate in città, il racconto cinematografico di chi è rimasto nella Capitale

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento