25 Febbraio 2021

Pubblicato il

Finita la protesta degli autisti Tpl

di Fabio Vergovich

Tornano a funzionare le linee periferiche

Torna alla normalità la circolazione nella periferia di Roma, gestita dall'azienda Roma Tpl. Dopo otto giorni di agitazione, i lavoratori autisti che rivendicano il mancato pagamento degli stipendi hanno cessato la protesta. La svolta è arrivata dopo l'incontro dei sindacati Cgil, Cisl e Uil con il Prefetto Gabrielli, avvenuto ieri sera in Prefettura, al termine del quale i rappresentanti di categoria hanno annunciato "L'impegno da parte dell'azienda a pagare gli stipendi a tutti i lavoratori, non solo per ottobre e novembre, ma anche per dicembre, inclusa la tredicesima". Finita la protesta degli autisti della Tpl e ripresi i collegamenti ordinari delle linee periferiche, l'Autorità di garanzia per gli scioperi ha diramato la seguente nota: "Con riferimento alla protesta di alcuni lavoratori di Roma Tpl in corso da 8 giorni, l'Autorità di garanzia per gli scioperi ha deliberato l'attivazione di un'istruttoria volta ad individuare le responsabilità di quanto sta accadendo. Nel corso dei prossimi giorni verranno raccolte le informazioni necessarie, per accertare, tra l'altro, l'eventuale coinvolgimento di soggetti collettivi, responsabili del blocco improvviso e prolungato del servizio del trasporto pubblico".

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento