12 Aprile 2021

Pubblicato il

Ferrovie Lazio, Valeriani: “Il servizio migliora grazie a investimenti”

di Redazione

"L’indice di puntualità arriva al 92%, mentre quello di regolarità delle corse raggiunge il 98,5%"

“L’indice di puntualità arriva al 92%, mentre quello di regolarità delle corse raggiunge il 98,5%: crescono ancora i livelli di soddisfazione dei passeggeri per il decoro, la sicurezza, le informazioni e i comfort di viaggio. Gli investimenti dell’Amministrazione Zingaretti sulle ferrovie del Lazio hanno permesso di migliorare la qualità e l’efficienza del servizio di trasporto regionale” dichiara Massimiliano Valeriani, capogruppo del PD alla Regione Lazio.

In particolare, la puntualità reale – che include i soli treni arrivati entro i 5 minuti dall’orario previsto – è del 92% e l’indice di regolarità – che misura le corse effettuate rispetto a quelle programmate – è del 98,5%. Risulta superiore alla media generale anche l’arrivo in orario dei treni in circolazione nelle ore di punta del mattino: nella fascia oraria 6-10 è del 93,5%, in crescita dello 0,8% rispetto a quella dello scorso anno. Il trend continua a essere positivo: la puntualità reale aumenta di 8,6 punti percentuali rispetto al 2014, la regolarità del servizio del 35,4%, mentre sono solo dell’1,5% le corse cancellate.

È questa la fotografia delle corse ferroviarie regionali del Lazio gestite da Trenitalia nel corso dei primi 10 mesi del 2017. L’ultima indagine demoscopica, condotta a settembre da una società esterna, ha evidenziato un miglioramento nel giudizio dei clienti verso il servizio attuale e nel confronto con gli anni precedenti 2016 e 2015 (+3% rispetto a settembre 2016 e +9,5% rispetto a settembre 2015). Per quanto riguarda la permanenza a bordo le percentuali migliori si registrano nell’illuminazione della carrozza (96,5%) e nella qualità delle informazioni sonore (83,4%). Rispetto a settembre 2016 i trend di maggiore crescita si registrano sul decoro +6,2%, safety +5,9%, climatizzazione +4,1%, informazioni a bordo +3,7%, permanenza a bordo +2,6% e comfort +3,9%.

“L’acquisto di 26 nuovi treni e l’ammodernamento tecnologico della rete rappresentano un impegno concreto per le migliaia di pendolari, che ogni giorno si muovono con i mezzi pubblici per raggiungere il posto di lavoro o di studio. E per il 2020 – conclude Valeriani – verrà rinnovato l’intero parco rotabile regionale: il Lazio migliora”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento