30 Luglio 2021

Pubblicato il

Farmer’s Market di via Pasiello a rischio chiusura

di Redazione

Appello al sindaco Ignazio Marino per salvare l'iniziativa

Inaugurato esattamente un anno fa dall'allora sindaco di Roma Gianni Alemanno, il Farmer's Market della Garbatella oggi rischia la chiusura. Lo denunciano il capogruppo del NCD alla Regione Lazio, Pietro di Paolo, l'omologo di Forza Italia Luca Gramazio e il consigliere comunale di Roma Capitale Roberto Cantiani (Gruppo Misto), che accusano la giunta Marino di "immobilismo".

Il mercato è ospitato nella struttura di Via Pasiello, nel quartiere Garbatella, sede in passato anche di altri eventi gastronomici promossi dal Comune di Roma come la 'Festa della Birra' e 'Culinaria'. Aperto due giorni a settimana, il sabato e la domenica, il Farmer's Market accoglie circa 34 banchi di produttori di Roma e della Provincia. Una filiera diretta quindi, tra produttori locali e consumatori, con una vendita di prodotti a biologici a Km zero, che in questi mesi ha riscosso moltissimo successo tra gli abitanti del quartiere e tra i romani in generale, soddisfacendo sia le aziende agricole che i cittadini.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Un' esperienza di successo che però si sta scontrando con gli ostacoli istituzionali, che sembrano metterne a repentaglio la sopravvivenza.

Lo scorso fine settimana infatti il mercato è rimasto chiuso, colpa, secondo il capogruppo alla Regione Di Paolo, della "rete della burocrazia comunale che, come troppo spesso accade, non semplifica ma complica e ostacola la sopravvivenza delle attività imprenditoriali".

"Il Municipio sta garantendo il suo sostegno, continua Di Paolo nella nota, ma occorre l'intervento del Campidoglio". E annuncia la richiesta di un incontro con l'assessore Estrella Marino "per capire se è a conoscenza di quanto sta accadendo" e per chiedere il sostegno del Campidoglio per scongiurare la fine di questa iniziativa.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento