26 Febbraio 2021

Pubblicato il

Fabrizio Bracconeri sfida Matteo Salvini

di Redazione

Ci vorrebbe una 'Lega per l'Italia'

Fabrizio Bracconeri, indimenticabile interprete di Bruno Sacchi nella serie televisiva I ragazzi della 3ª C e del cadetto Carletto Staccioli in Collage, oggi nei panni dell’euro candidato, sfida l’Europa e provoca Salvini.

Bracconeri, che è candidato con Fratelli d’Italia nella Circoscrizione Centro, in occasione della tappa romana del Basta Euro Tour, svoltasi due giorni fa, ha dichiarato che “finché si chiama Lega Nord” il partito di Salvini rimarrà “una realtà nordica, se si chiamasse ‘Lega per l’Italia’ chissà… ne parlerò dopo con Matteo”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Eppure “le idee di Matteo Salvini sono molte simili alle mie – confessa Bracconeri, e il fatto che “la Lega Nord possa avere anche qui a Roma un seguito” dimostra come “le idee contano, non contano più i partiti”. Affascinato per sua stessa ammissione dalle idee della Lega, che definisce “positive”, Bracconeri, chiosa ironicamente sull’attuale premier: Anche Renzi “ha avuto delle idee positive…. Quali non lo so. Credono che ce le abbia, ma ancora non le ha dimostrate”. “Mandiamoli a casa!” – conclude l’attore.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento