Ex Ilva, tamponi gratis per i dipendenti che non hanno il Green Pass

2

Acciaierie d’Italia, l’ex Ilva, sosterrà il costo dei tamponi per i dipendenti che non possiedono il Green Pass. La comunicazione è arrivata dall’azienda stessa alle sigle sindacati, in cui è scritto che la stessa “si farà carico dei lavoratori non vaccinati che potranno effettuare il tampone dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20 e domenica dalle 9 alle 14 nella farmacia Clemente nel rione Tamburi. L’appuntamento dovrà essere preventivamente comunicato tramite e-mail o centralino”.

Varco riservato per chi invece possiede il Green Pass

L’azienda ha inoltre precisato che i dipendenti che hanno regolarmente inviato la Certificazione verde “avranno accesso regolarmente attraverso un varco riservato mentre per tutti coloro che hanno il green pass provvisorio, ovvero a seguito di esecuzione tampone, entreranno da un altro varco”.

I costi

Passando al lato economico, come riportato da Il Mattino, l’operazione dell’ex Ilva per i suoi dipendenti sprovvisti di Green Pass ammonterebbe a un milione di euro fino a fine anno. Inoltre, una convenzione con una Farmacia del rione Tamburi, garantirà test gratuiti.