Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Dicembre 2020

Pubblicato il

Esquilino di Roma tradito: arriva lo stop alla riqualificazione

di Redazione

Nasce “Esquilino tradito”, la petizione che denuncia l’abbandono del progetto di riqualificazione dell’Esquilino e di Piazza Vittorio

Nasce “Esquilino tradito”, la petizione che denuncia l’abbandono del progetto di riqualificazione dell’Esquilino e di Piazza Vittorio da parte dell’Amministrazione comunale. Con questa accusa, rivolta al sindaco Marino dagli esponenti di Fratelli d’Italia in Consiglio Comunale, Fdi ha lanciato la petizione per chiedere il rifinanziamento di “un progetto approvato dalla precedentemente Amministrazione e finanziato con due milioni di euro”. La “colpa”, attribuita all’Amministrazione nel corso della conferenza stampa in Campidoglio, è quella di “aver interrotto i lavori previsti nel piano di riqualificazione di piazza Vittorio”. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Lavori che, “dopo un percorso di ascolto con i cittadini – ha spiegato Federico Mollicone, dell’esecutivo nazionale Fdi – erano stati avviati. All’arrivo di Marino avviene il primo stop, ora il progetto è stato definanziato con l’approvazione della manovra di assestamento”. La denuncia non si limita a condannare il solo definanziamento, ma mira ad ottenere trasparenza anche rispetto alla “firma di un protocollo d’intesa con una sola associazione che sappiamo schierata politicamente, quando la precedente Amministrazione era arrivata alla condivisione del progetto con tutte le realtà del quartiere”. 

Per questo, ha ribadito Stefano Tozzi, capogruppo Fdi nel primo Municipio, “lanceremo la petizione popolare ‘Esquilino tradito’ per chiedere il rifinanziamento del progetto”. Secondo l’ex assessore Fabrizio Ghera, l’atteggiamento dei nostri amministratori dimostra che “abbiamo davanti una banda di incapaci che deve essere allontanata dal Campidoglio. Anche chi è di sinistra di è accorto di questo”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I cittadini interessati ad aderire alla petizione, rendono noto i promotori, sono invitati a recarsi presso il Circolo di Colle Oppio, in via delle Terme di Traiano, ogni lunedì e venerdì dalle 17.30 alle 20.00. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento