Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Dicembre 2020

Pubblicato il

Roma, esplosione di una pizzeria a Torpignattara

di Redazione

Ustionati due uomini, grande paura tra i residenti: distrutte alcune auto parcheggiate e danneggiati alcuni negozi

Grosso spavento intorno alle 18.15 di ieri sera in una pizzeria a Roma nel quartiere di Torpignattara, in via Laparelli 67. Il locale è stato interessato da una fortissima esplosione, chiaramente udita da residenti e passanti, che si sono spaventati e hanno allertato i soccorsi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Lo scoppio è avvenuto quando il locale era chiuso ma all’interno vi erano i titolari, padre e figlio rispettivamente di 68 e 43 anni. Stando alle prime informazioni giunte sarebbe stata una loro manovra mal riuscita durante alcuni lavori di manutenzione dell’impianto a gas a causare lo scoppio. I due uomini sono rimasti ustionati e non sono ancora chiare le loro condizioni di salute. C’è chi parla, infatti, di una situazione gravissima del figlio e di ustioni serie ma meno preoccupanti. Altri sostengono che, per quanto serie siano le ustioni riportate, i due non correrebbero grossi rischi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le certezze sono che gli uomini sono attualmente ricoverati all’ospedale Sant’ Eugenio ma anche la violenza dell’esplosione, capace di distruggere la serranda della pizzeria e alcune auto parcheggiate in zona, oltre che danneggiare i negozi nelle vicinanze. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco, la Polizia, i Carabinieri e  gli agenti del V gruppo Prenestino della polizia locale di Roma Capitale. Per precauzione è stato fatto evacuare una parte del palazzo nel quale è situata la pizzeria per consentire ai Vigili del Fuoco di accertare se la deflagrazione avesse causato criticità strutturali. Per fortuna, la tenuta dell’edificio non è stata messa a rischio e così i residenti hanno potuto fare rientro nelle proprie abitazioni.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento