18 Aprile 2021

Pubblicato il

Sanzione penale?

Dpcm, Meloni: “Denuncia penale per false autocertificazioni? Assurdo”

di Redazione

"Per Miozzo la sanzione amministrativa non è sufficiente, bisogna trascinare i cittadini davanti un giudice penale"

meloni autocertificazone
Autocertificazione nei giorni di lockdown

“Il coordinatore del Comitato tecnico scientifico, Agostino Miozzo, propone di perseguire penalmente chi produce un’autocertificazione falsa. Per Miozzo la già pesante sanzione amministrativa non è sufficiente e bisogna trascinare i cittadini davanti un giudice penale.

Mi auguro che il Governo non voglia dare seguito a questa proposta assurda. Certo, ci aspettiamo ben poco da un Governo che bastona cittadini e imprese ma spalanca le porte ai clandestini che transitano da nazione a nazione”. Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Prime condanne per violazione lockdown primavera

Intanto stanno arrivando le prime condanne per chi non ha rispettato il lockdown della scorsa primavera, in particolare chi ha dichiarato il falso nelle autodichiarazioni.

Le Procure stanno passando al vaglio soprattutto i casi di ragazzi sorpresi in strada con gli amici, quando era vietato uscire di casa se non per motivi di salute, lavoro o estrema necessità. Ragazzi che hanno giustificato la propria presenza in strada dichiarando di svolgere attività motoria nei pressi della propria abitazione.

Scusanti che però non sono risultate sempre convincenti ed è così che sono scattate le prime notifiche penali per “falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico”. La pena in questi casi può arrivare fino a due mesi di reclusione, ma può essere ridotta per rito e convertita in 2.000 euro di multa.

(Com/Ran/Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento