Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Doppietta maschile e femminile alla Coppa dei Castelli

di Redazione
Un grandissimo successo ha riscosso la sedicesima edizione della Coppa dei Castelli Romani di Doppio, Memorial Umberto Marcucci

Un grandissimo successo ha riscosso la sedicesima edizione della Coppa dei Castelli Romani di Doppio, Memorial Umberto Marcucci che ci ha accompagnato dalla fine di settembre con incontri spettacolari programmati ogni weekend. Un mese e mezzo di gare, 58 squadre ai nastri di partenza in rappresentanza di 36 circoli di Roma e provincia e oltre 700 i giocatori e le giocatrici coinvolte sono i numeri che testimoniano il grande successo  della manifestazione.

La formula classica del torneo, ideata dal maestro Alfonso Trinca, consiste nella disputa di tre doppi maschili in ogni incontro intersociale, con classifica dei partecipanti limitata alla IV categoria e l'obbligo per tutti i circoli partecipanti di schierare almeno un doppio over 100 in cui la somma delle età dei due giocatori deve essere uguale o superiore a cento. Le altre due categorie in gioco sono il torneo femminile limitato 41 e quello maschile limitato 44, con una formula senza limitazioni di età e la possibilità di schierare due giocatori/trici già impiegati nei primi due doppi ma in coppie diverse (in sostanza una stessa coppia non poteva giocare due partite).

Al termine di alterne vicende, dopo lo snodarsi delle varie fasi della Coppa, la prima con dei gironi all’italiana e la seconda con un tabellone ad eliminazione diretta, abbiamo ritrovato a contendersi l’ambito Trofeo le squadre del TC Garden e quelle de Le Molette in una sfida incrociata particolarmente sentita, con ben tredici titoli totali conquistati nelle precedenti edizioni dalle due compagini. L’equilibrio dopo i primi quattro incontri era totale e quindi bisognava ricorrere ai doppi decisivi.

Qui gli atleti del Garden riuscivano a fare la differenza aggiudicandosi, non senza difficoltà entrambe le partite sulle pur forti coppie de Le Molette scatenando la gioia incontenibile dei propri supporters, risultato dei tre incontri di doppio maschile: T.C. Garden Massimo Di Porto/Roberto Carcione battuti per 6/0- 6/3 dalla coppia schierata dalle Molette Alessandro Marsaglia/Antonio Romano, secondo incontro vinto dai giocatori del T.C. Garden per 6/3-6/3 Marco Jannetti/Francesco Gentiloni contro Sergio Mazzolani/Stefano Alaimo, terzo incontro di spareggio il Garden schierava a sorpresa Mirco Di Giacomo/Marco Ferritto che con una partita superlativa battono per 6/2-6/3 la coppia Luca D’Andrea/Paolo Petri. Un plauso va alle giocatrici Marra Alda, Brunetti Donatella, Borsini Cristiana e Azzarone Letizia del T.C. Garden che con una squadra tutta nuova si aggiudicano anche loro la coppa Castelli femminile.

Nel torneo maschile limitato 44 la “matricola” terribile del Sole riusciva nell’impresa di sconfiggere i pluri-titolati del TC Eur in un incontro interminabile conclusosi 13-11 al long tie-break del doppio decisivo. Nelle “finaline” dei tornei di consolazione vittorie del D’Innocenzo Tennis Team che ha sconfitto le signore della Ferratella per 21; l’Atp Team ha avuto la meglio sul T5 nel lim.41 e il TC Pomezia ha battuto il Sant’Agnese nel lim.44. Al termine delle partite si svolgeva la tradizionale cerimonia di premiazione alla presenza del presidente del Comitato Regionale, Ettore Marte e dell’ex Davis-man “Pancho” Di Matteo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo