09 Marzo 2021

Pubblicato il

Domani via Assarotti inaugura la mostra per i Mattei

di Redazione

Centinaia di Testimonianze sugli Anni di Piombo

Dieci pannelli, centinaia di foto inedite ed una vasta selezione di articoli dell’epoca: ecco tutto il materiale contenuto negli ‘scrigni della memoria’ che, da domani, sarà finalmente visibile a tutti. Un'iniziativa d'indiscusso valore 'storico', nata dall’impegno volontaristico di RomaNord, Hystrix e XX Flotta, realtà che hanno pazientemente raccolto ed ordinato le tante testimonianze e dato vita alla mostra “in ricordo dei fratelli Mattei e degli altri giovani uccisi negli anni di piombo” – come si legge nella locandina.

La mostra, allestita in via Assarotti n.9, sarà aperta al pubblico dalle ore 10:00 alle 20:00 di domani. Alle ore 18.30 è prevista una conferenza, moderata da Stefano Oddo, responsabile della Sezione, che vedrà la partecipazione di Roberto Rossetti, amico di Virgilio Mattei; Massimo Magliaro, portavoce di Almirante all’epoca del rogo di Primavalle; e Giovanni Pili, storico militante dell’MSI, oggi responsabile di Hystrix.

“In quegli anni la Sezione di via Assarotti era un importante punto di riferimento per tutti i ragazzi che facevano politica nelle zone di Primavalle-Boccea, quando accadde il terribile fatto di sangue dei Mattei i primi ad intervenire sul posto furono proprio i militanti di questa Sezione – dichiara Stefano Oddo, secondo cui – da questo luogo, assaltato ben ventisette volte, crediamo debba partire il ricordo dei Mattei ed anche un messaggio distensivo affinché si possa storicizzare quel periodo, maturando una consapevolezza condivisa di quello che ha rappresentato”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento