09 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, degrado Esquilino: “Viviamo nel disagio”

di Redazione

La denuncia di una cittadina: tutte le foto del degrado

“Disagio”. È questo il termine utilizzato da una nostra lettrice, M., che ci invia delle foto sul degrado nel centralissimo quartiere Esquilino. “Nonostante denunce ed esposti, veniamo ignorati”, ci spiega M. che lamenta come a fronte del pagamento delle tasse, non corrisponde alcun servizio: “Paghiamo IMU e TASI per case di nostra proprietà che hanno subito un aumento assurdo, eppure le nostre stesse case continuano a diminuire di valore a causa del degrado che le avvolge. Inoltre siamo costretti a vivere nell’insicurezza: ci sono continui furti nelle case e ai danni delle attività commerciali”, continua M.

Che l’amministrazione abbia le sue colpe, non è certo un mistero. Ma, come denunciavamo qualche settimana fa relativamente al degrado e all’emergenza rifiuti che coinvolgeva il territorio del Municipio X nel quartiere Giardino di Roma, non si possono certo escludere o tacere le colpe degli stessi cittadini. Le immagini che M. ci propone, infatti, evidenziano come l’incuria degli stessi abitanti e residenti sia tra le prime cause del degrado: avanzi di cibo gettati a terra, lattine e bottiglie lasciate sui muretti, cartacce ovunque. Senza considerare la presenza di senza fissa dimora in strada, che evidenzia ancora una volta come sia strettamente necessario avviare serie politiche che risolvano l’emergenza casa in questa città. E, per finire, “quando scende la sera i mobili si depositano per strada anziché chiamare l’AMA”.

Quando i romani la smetteranno di darsi degli alibi, forse la città avrà un nuovo volto, più decoroso e a misura di una vera capitale europea.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento