17 Giugno 2021

Pubblicato il

Coronavirus, nuovo caso sospetto a Roma: uno degli italiani rientrati da Wuhan

di Redazione

La sospetta positività al virus è emersa grazie all'esame di un tampone rinofaringeo

Dalle analisi condotte sui tamponi, nell'ambito delle misure di controllo definite per i 56 italiani rimpratiati dalla zona di Wuhan in Cina, è emerso un caso sospetto di coronavirus 2019-nCoV. Gli italiani rimpatriati da Wuhan attualmente sono in isolamento nella "città militare" della Cecchignola a Roma. L'intera procedura è stata affidata agli specialisti del Dipartimento scientifico del Policlinico Militare di Roma su richiesta del Ministero della Sanità. Il soggetto verrà ora trasferito e posto in isolamento all'Istituto Nazionale per le Malattie Infettive "Lazzaro Spallanzani".

Coppia cinese

Intanto sono stabili e quindi ancora critiche le condizioni della coppia di turisti cinesi, positivi al coronavirus e ricoverati da 8 giorni all'ospedale Spallanzani di Roma. Le condizioni della coppia si erano aggravate circa 48 ore fa e, permanendo lo stato di gravità, si trovano ancora in terapia intensiva. In giornata è atteso un altro bollettino medico dell'ospedale romano.

Leggi anche:

Virus cinese, il virologo:"Visitati a Fiumicino i passeggeri in arrivo da Wuhan"

Coronavirus, Spallanzani: cure sperimentali per coppia cinese

La ricercatrice: "La tempesta mediatica dovrebbe spaventare più del coronavirus"

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento