Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Settembre 2022

Pubblicato il

Coronavirus, nuovo caso sospetto a Roma: uno degli italiani rientrati da Wuhan

di Redazione
La sospetta positività al virus è emersa grazie all'esame di un tampone rinofaringeo

Dalle analisi condotte sui tamponi, nell’ambito delle misure di controllo definite per i 56 italiani rimpratiati dalla zona di Wuhan in Cina, è emerso un caso sospetto di coronavirus 2019-nCoV. Gli italiani rimpatriati da Wuhan attualmente sono in isolamento nella “città militare” della Cecchignola a Roma. L’intera procedura è stata affidata agli specialisti del Dipartimento scientifico del Policlinico Militare di Roma su richiesta del Ministero della Sanità. Il soggetto verrà ora trasferito e posto in isolamento all’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani”.

Coppia cinese

Intanto sono stabili e quindi ancora critiche le condizioni della coppia di turisti cinesi, positivi al coronavirus e ricoverati da 8 giorni all’ospedale Spallanzani di Roma. Le condizioni della coppia si erano aggravate circa 48 ore fa e, permanendo lo stato di gravità, si trovano ancora in terapia intensiva. In giornata è atteso un altro bollettino medico dell’ospedale romano.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo