22 Settembre 2021

Pubblicato il

Concerto dedicato a Jimi Hendrix da “Giovani Leoni” Casa del Jazz

di Redazione
Abbiamo utilizzato alcuni suoi pezzi come ispirazione per delle nostre composizioni perché volevamo che accanto a Hendrix

Mercoledì 18 maggio alla sala concerti della Casa del Jazz a Roma, il concerto dedicato alle musiche di Jimi Hendrix con un gruppo di “Giovani Leoni” composto da: Dimitri Grechi Espinoza, sax tenore, Francesco Bigoni, sax tenore, Alessandro Lanzoni, arrangiamento e composizione, Fender Rhodes, piano e synth, Simone Graziano, arrangiamento e composizione, Stefano Tamborrino, batteria e Naomi Berrill, voce e violoncello.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Un progetto su Jimi Hendrix è come un progetto su Mozart: tanto complesso quanto entusiasmante. Abbiamo accettato la sfida, partendo dal presupposto che dovessimo cercare in Hendrix le caratteristiche che sottostavano al suo modo di intendere la musica, provare ad assimilarle e tradurle usando i nostri linguaggi.

Abbiamo deciso di utilizzare un organico il più possibile lontano da quello che era solito usare per i suoi gruppi: una voce femminile e un violoncello (Naomi Berrill), un fender Rhodes, un synth e un pianoforte (Simone Graziano e Alessandro Lanzoni), una batteria (Stefano Tamborrino) e due sax tenori (Francesco Bigoni e Dimitri Grechi Espinoza). Niente chitarra, né basso. Abbiamo scelto di riarrangiare alcuni dei suoi brani più famosi (Hey Joe,Little Wing,Wind Cries Mary, Angel) dandone una nostra lettura “visionaria” ma al tempo stesso estremamente filologica.

Abbiamo utilizzato alcuni suoi pezzi come ispirazione per delle nostre composizioni perché volevamo che accanto a Hendrix ci fossimo anche noi con tutti i nostri limiti, certo, ma anche con le nostre personalità. Ne è uscito un lavoro autentico e originale, che fa della ricerca melodica ed evocativa il suo punto di forza. “I Giovani Leoni”

Casa del Jazz: viale di Porta Ardeatina, 55

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo