28 Settembre 2021

Pubblicato il

Con Tellas la street art colora la scuola romana Dalla Chiesa

di Redazione
A Roma '70 l'arte regala un nuovo volto alla scuola media Carlo Alberto Dalla Chiesa

Continua l’opera di valorizzazione degli edifici pubblici nel Municipio VIII grazie alla street art: dopo le facciate dei muri di Garbatella e dell’edificio Ater di Tor Marancia, è la volta della sede succursale della scuola media Carlo Alberto Dalla Chiesa, nel quartiere di Roma ’70.

“L'intervento – fa sapere il presidente del Municipio Andrea Catarci – è stato realizzato a costo zero per l'amministrazione municipale attraverso l'imponente opera dello street artist Tellas, in collaborazione con l'istituto e l'associazione culturale 999Contemporary, utilizzando materiali ecosostenibili e riqualificando le pareti dell'intero edificio”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Tellas è uno street artist sardo, cagliaritano di nascita, e secondo l’Huffington Post uno dei 25 più famosi in tutto il mondo, tanto che è stato uno dei protagonisti della Tour Paris 13, tra le più importanti mostre di street art mai realizzate. In sardo antico il suo nome significa ‘pietre’; le sue opere ritraggono spesso foglie, acqua, rami o altri elementi naturali, nonché disegni astratti, impressi quasi sempre sulle pareti dei palazzi, muri urbani o fabbriche dismesse. Anche sui muri della scuola Dalla Chiesa, infatti, ora si possono ammirare foglie di grano che si intrecciano con dei girasoli.

Come abbiamo detto, l’intervento è stato realizzato con 999contemporary, “un progetto culturale no-profit sulla street art fondato da Francesca Mezzano e Stefano S. Antonelli con lo scopo di conciliare promozione e diffusione delle arti urbane contemporanee assieme alla riqualificazione dei quartieri” – come si legge sul sito dell’Associazione. Un modo per sottrarre i nostri edifici ai segni del tempo, che inevitabilmente degradano le loro pareti; ma è anche un modo per sottrarre quelle stesse pareti agli atti di vandalismo di chi non ha a cuore il bene pubblico.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo