Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Dicembre 2021

Pubblicato il

Con Adesivileaks i cittadini romani segnalano l’abusivismo

di Redazione
Da un'idea di Roma Pulita! e Retake Roma un protocollo siglato anche con Roma Capitale per segnalare affissioni abusive

Nasce Adesivileaks, un protocollo siglato tra le associazioni Roma Pulita!  e Retake Roma con Roma Capitale, rappresentata dall’assessore alla Roma Produttiva Marta Leonori, AMA, ATAC, Roma Servizi per la Mobilità, ACEA, Confartgianato Roma, Confesercenti Roma e Confederazione Nazionale Artigianato e Piccole e Medie Imprese. L’iniziativa è stata presentata ieri alla Casa della Città di Ostiense.

Adesivileaks.com è dunque la piattaforma, nata da un’idea di Stefano Miceli – gestore e fondatore del gruppo Facebook Roma Pulita! – e dal gruppo Retake Roma, sulla quale gli utenti del web potranno, in tempo reale, segnalare affissioni abusive di ogni sorta. Roma Pulita! e Retake Roma inoltreranno quindi la segnalazione alla Polizia Locale di Roma Capitale, che svolgerà le indagini necessarie ed, eventualmente, erogheranno le sanzioni previste dalla normativa vigente, così come stabilito nel protocollo firmato ieri.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Non mancherà il supporto di Confesercenti e Confartigianato Roma che, tramite le loro piattaforme, provvederanno a diffondere l’iniziativa e a compiere opere di sensibilizzazione “nei confronti” – recita ancora il protocollo – “delle imprese operanti nei settori rappresentanti” affinché facciano, anche loro, pervenire le segnalazioni. Periodicamente, infine, sarà dato atto dei risultati raggiunti.

Adesivileaks nasce dalla necessità di operare congiuntamente – associazioni, cittadini e istituzioni – al fine di contribuire a risolvere “la complessità dei fenomeni di convivenza urbana nelle moderne metropoli” e per contrastare un fenomeno che, soprattutto a Roma, è in continua e inarrestabile espansione, ovvero quello delle affissioni abusive e delle scritte che, al contrario di una studiata pianificazione di street art – come è accaduto a San Basilio e Tormarancia – altro non fanno che deturpare la città.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo