17 Maggio 2021

Pubblicato il

Comunità per disabili, anziani e asili, Guidi: “Telecamere e apertura pubblica per evitare violenza”

di Antonio Guidi

Telecamere subito e accesso pubblico: trasparenza soprattutto nelle comunità per disabili gravi

Antonio Guidi

Violenza sui disabili, sui minori e sugli anziani. Purtroppo non tutti coloro che abbracciano una professione di sostegno e di educazione sono coerenti con la loro scelta. E laddove non c’è controllo accadono spesso violenze indicibili a cui sono sottoposti coloro che non possono in alcun modo difendersi, più di tutti i disabili gravi. I disabili gravi non possono neppure raccontare ciò che subiscono, perché impossibilitati fisicamente a farlo.

Violenza sui disabili nelle comunità: trasparenza immediata

Per questo le comunità di aiuto, sostegno, riabilitazione, ma anche le scuole per i più piccoli e le Rsa per i più anziani, devono essere aperte democraticamente al pubblico e totalmente trasparenti. Telecamere subito, per fermare le barbarie che avvengono nei luoghi dove i più fragili dovrebbero essere tutelati.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento